Riportati casi "Carcinoma"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Filtraggio dei documenti. Attendere prego...

11/536. La feocromocitoma si è associata con carcinoma neuroendocrino. Un nuovo tipo di feocromocitoma composita.

    La coesistenza della feocromocitoma e dell'altro tumore scriv dentro una singola ghiandola adrenale raramente è stata documentata. Questo tipo di feocromocitoma è indicato " composite" o " misto, " secondo se la feocromocitoma e le componenti di nonpheochromocytoma mostrano la stessa origine embriologica. Le componenti di nonpheochromocytoma hanno segnalato nella feocromocitoma composita includono il ganglioneuroma, il ganglioneuroblastoma, il neuroblastoma ed il neurinoma maligno. Le componenti hanno trovato nella feocromocitoma mista includono i neoplasma corticali adrenali ed il sarcoma delle cellule dell'alberino. Segnaliamo una cassa unica della feocromocitoma composita in cui l'elemento di nonpheochromocytoma è un carcinoma neuroendocrino. I profili istologici e immunohistochemical delle 2 componenti distinte di questo tumore erano tipici per quelli di carcinoma della neuroendocrina e della feocromocitoma. Questa differenziazione doppia inoltre è stata sostenuta dai risultati ultrastrutturali. Questo caso non solo estende lo spettro morfologico della feocromocitoma composita ma inoltre fornisce una certa comprensione supplementare nell'istogenesi di questo tipo raro ma affascinante di tumore.
- - - - - - - - - -
ranking = 1
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

12/536. Carcinoma pituitario che contiene le gonadotropine: trattamento dall'asportazione radicale e dalla chemioterapia citotossica: rapporto di caso.

    OBIETTIVO ED IMPORTANZA: I carcinoma pituitari sono estremamente rari. I casi hanno segnalato nella letteratura medica nei tumori inclusi di ventesimo secolo che hanno prodotto l'ormone adrenocorticotropo, la prolactina, l'ormone di sviluppo e/o il thyrotropin. PRESENTAZIONE CLINICA: Qui presentiamo una donna di 22 anni con un carcinoma pituitario che era immunohistochemically positivo per l'ormone luteinizing e l'ormone distimolazione sia ai luoghi primari che metastatici. Il paziente ha esibito i livelli elevati del siero di alfa-unità secondaria. INTERVENTO: Il paziente aveva avvertito il guasto dei trattamenti precedenti, compreso ambulatorio e la radioterapia standard ed aveva presentato noi per resezione radicale del tumore, con il exenteration del seno cavernoso implicato. È stata pretrattata con la chemioterapia citotossica ed ha continuato a ricevere questa terapia dopo la chirurgia. CONCLUSIONE: Ciò è l'unico caso documentato di un carcinoma pituitario dimacchiatura per cui la produzione dell'ormone è stata dimostrata sia nei tumori primari che metastatici. Molto " benigno; nonsecreting" gli adenomi pituitari realmente producono gli importi infraclinici delle gonadotropine ed i neoplasma pituitari non funzionali maligni possono fare lo stessi.
- - - - - - - - - -
ranking = 1
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

13/536. Sestamibi di Tc-99m ed assorbimento di octreotide di In-111 DTPA nel carcinoma del seno con differenziazione di neurendocrine.

    Alcuni tumori del seno sono classificati come carcinoma neuroendocrini primari a causa del argyrophilia e della positività per gli indicatori neuroendocrini (chromogranins A e B e enolase di neurone-specific), senza riguardo alle loro strutture cellulari del cavo e di resto. Il sestamibi di Tc-99m è stato ampiamente usato identificare il carcinoma del seno e le metastasi di linfonodo epiteliali, mentre In-111 DTPA-octreotide è stato usato per identificare i neoplasma neuroendocrini primari e secondari specificamente. L'uso scintigraphy di sestamibi di In-111 DTPA-octreotide e di Tc-99m in una donna con cancro differenziato neuroendocrina del seno di sinistra è segnalato. L'assorbimento di questi prodotti radiofarmaceutici soltanto nel tumore del seno ha consentito l'identificazione di un carcinoma primario del seno, mentre l'assenza di assorbimento di In-111 DTPA-octreotide in altri luoghi ha contribuito ad escludere la presenza di altri neoplasma neuroendocrini in altri organi.
- - - - - - - - - -
ranking = 2
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

14/536. Carcinoma Eccrine della ghiandola di sudore: un rapporto di caso e una rassegna della diagnosi e del trattamento.

    I carcinoma delle appendici della pelle sono neoplasma rari ma per i motivi prognostici è importante differenziarli dai carcinoma indolent delle cellule squamous e basali, poichè il loro comportamento è più aggressivo. Segnaliamo su un caso di carcinoma eccrine della ghiandola di sudore che ha visualizzato tutte le caratteristiche tipiche di quei neoplasma. Il paziente ha cercato l'attenzione medica una lesione in suo piede, già presente per quattro anni, ha cominciato ad ingrandire ed ha sviluppato le lesioni satelliti. La diagnosi patologica è stata fatta solo dopo che la lesione inizialmente è stata mal diagnosticata come carcinoma delle cellule basali della pelle. I regimi e la radioterapia chemioterapeutici multipli sono stati amministrati con soltanto il beneficio provvisorio. Il paziente ha sviluppato la malattia metastatica distante ma è sopravvissuto a con le metastasi per tre anni. È morto nove anni dopo che la lesione iniziale si è sviluppata durante il suo piede e cinque anni dopo la diagnosi. La diagnosi dei carcinoma della ghiandola di sudore può essere facilitata dalle macchie istochimiche. Contrariamente ai carcinoma delle cellule squamous e basali della pelle, questi sono generalmente positivi per l'antigene carcinoembryonic (CEA). Una volta che metastatici, questi neoplasma sono soltanto raramente e solitamente brevemente, sensible a reagire alla chemioterapia o la radioterapia ed i nuovi trattamenti sia necessario urgentemente. Il riconoscimento iniziale dell'entità può permettere il trattamento più attuale.
- - - - - - - - - -
ranking = 3
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

15/536. Carcinoma penile Mucoepidermoid: descrizione clinica, istologica e immunohistochemical di un neoplasma raro.

    Segnaliamo un caso di un carcinoma penile mucoepidermoid. L'esemplare è stato studiato da immunohistochemistry e da dna cytometry. Il carcinoma penile Mucoepidermoid e adenosquamous è varianti eccessivamente rare di cancro penile, con i dati pochissimi di follow-up disponibili. Per valutare l'importanza prognostica possibile di questi modelli di differenziazione, è necessario da documentare più casse di questa entità insolita del tumore.
- - - - - - - - - -
ranking = 4
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

16/536. Carcinoma di Trichoblastic (" trichoblastoma" maligno;) con le metastasi linfatiche e hematogenous.

    Segnaliamo un tumore trichogenic maligno aggressivamente di comportamento che presenta in un trichoblastoma (TB) con le metastasi linfatiche e hematogenous diffuse in un uomo di 55 anni con una leucemia linfocitaria cronica della B-cellula concomitante. Il tumore primario era stato presente ed immutato per finchè 40 anni prima dell'asportazione. La TB trichogenic tipica con la calcificazione e perfino l'ossificazione distrofiche era unità periferica ancora attuale alla trasformazione maligna. Il neoplasma maligno ha consistito delle cellule basaloid, cellule dell'alberino organizzate in fasci e densamente ha imballato i nidi o il " arrotondati; cellula balls." Le metastasi hanno consistito delle cellule e delle sfere basaloid acerbe delle cellule e le ricorrenze sono diventato successivamente più non differenziate. La TB residua ha reagito con gli anticorpi al cytokeratin (CK) 6, 8, 14 e 17 e focale a S-100; il tumore primario maligno ha reagito uniformemente con gli anticorpi al vimentin e soltanto focale con gli anticorpi in CK e S-100. Il tumore metastatico aveva perso l'espressione epidermica delle CK ma l'espressione effettuata di S-100 in tessuti paraffina-incastonati. La differenziazione di Trichoblastic è stata confermata in tessuti congelati con gli anticorpi alle cheratine dei capelli. Nessun'espressione di p53 o di bcl-2 è stata identificata, ma la p-glicoproteina (gene MDR-1 riguardante) è stata espressa dalle cellule del tumore primario e metastatico. Crediamo che questo neoplasma sia il meglio classificato come carcinoma trichoblastic che presenta in una TB in collaborazione con una leucemia linfocitaria cronica della B-cellula. Questo caso illustra che TBs ha il potenziale per trasformazione maligna e comportamento aggressivo.
- - - - - - - - - -
ranking = 2
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

17/536. Citologia fine di aspirazione dell'ago di carcinoma secretivo del seno: un rapporto di caso.

    Una femmina di 39 anni ha presentato con un nodulo mobile di 1.5 cm nel seno di destra. Le sbavature fini di citologia di aspirazione dell'ago macchiate con maggio Grunwald Giemsa erano altamente cellulari con una popolazione monotona delle cellule dissociate e ragruppate del tumore che hanno mostrato un'apparenza citologica dolce con il vacuolation citoplasmico e le forme occasionale dell'anello di signet. Il muco intracellulare ed extracellulare era presente. L'esame istologico della massa asportata del seno ha mostrato un carcinoma secretivo. Ciò è un neoplasma raro del seno in cui le caratteristiche citologiche sono abbastanza caratteristiche da consentire una diagnosi specifica sull'ago aspira.
- - - - - - - - - -
ranking = 1
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

18/536. Un caso di carcinoma corticosurrenale si è associato con la ricorrenza dopo ambulatorio laparoscopic.

    L'adrenalectomia di Laparoscopic è diventato sempre più popolare a causa della relativa natura come minimo dilagante, ma la guida di riferimento per la selezione degli argomenti adatti per questa procedura chirurgica non è stata stabilita. Segnaliamo una donna di 52 anni con carcinoma corticosurrenale, manifestanteci come Cushing' sindrome di s, trattata con adrenalectomia laparoscopic. Il tumore è stato rimosso in Toto ed istologicamente era stato diagnosticato come adenoma corticosurrenale. Tuttavia, il paziente ha sviluppato la diffusione peritoneale intra-addominale di carcinoma 15 mesi dopo la chirurgia. La revisione dei risultati istopatologici del tumore corticosurrenale resecato ha rivelato che il neoplasma ha incontrato cinque su nove test di verifica istologici per malignità corticosurrenale ed è stata diagnosticata come carcinoma corticosurrenale. L'esame istopatologico del tumore era inoltre costante con carcinoma corticosurrenale. Il paziente ha reagito estremamente bene alla chemioterapia, compreso il carboplatin, il etoposide e la o, p' - il ddd (1,1-dichlorodiphenyldichloroethane) e un'esplorazione successiva di CT (tomografia computata) 12 mesi dopo l'inizio della chemioterapia non hanno dimostrato prova della malattia. Tuttavia, il paziente ha sviluppato il danno neurologico, compreso disartria, come effetto collaterale della o, p' - ddd. Il paziente è morto di polmonite di aspirazione dovuto un riflesso pharyngeal in diminuzione. L'autopsia non ha rivelato fuochi di carcinoma residuo. Questo rapporto di caso dà risalto all'importanza di excluing la malignità corticosurrenale possibile in pazienti considerati per adrenalectomia laparoscopic, la diagnosi istopatologica di malignità corticosurrenale ed il controllo attento per il neurotoxicity durante la o, p' - Trattamento del ddd.
- - - - - - - - - -
ranking = 1
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

19/536. sarcoma dentritico follicolare delle cellule del collo: un rapporto di due casi complicati dalle metastasi polmonari.

    PRIORITÀ BASSA: Il sarcoma dentritico follicolare delle cellule (FDC) è un neoplasma raro che accade soprattutto nei linfonodi ma anche nei luoghi extranodal. Una diagnosi corretta può essere difficile da fare, particolarmente nei luoghi posteriori. metodi: Due pazienti con il sarcoma di FDC dei tessuti molli cervicali che si sono riprodotti per metastasi ai polmoni sono segnalati. Entrambi inizialmente sono stati mal diagnosticati come avendo CASTELLO (carcinoma che mostra a timo-come l'elemento). Le macchie immunohistochemical supplementari sono state effettuate. RISULTATI: I tumori primari hanno mostrato il puzzle puzzle-come il lobulation che assomiglia al tumore epiteliale timico ed hanno consistito delle cellule esili organizzate in fasci, in whorls ed in un modello dello storiform. Le cellule esili hanno avute i bordi indistinti delle cellule, i nuclei vescicolari e nucleoli distinti. Gli spazi perivascolari erano presenti. I linfociti sono stati spruzzati durante il tumore in un caso ma erano sparsi nell'altro. I depositi metastatici nei polmoni sono sembrato 27 e 2 anni, rispettivamente, dopo la presentazione iniziale ed erano istologicamente simili ai tumori originali. La natura di FDC dei tumori primari e metastatici è stata confermata dalla macchiatura positiva con il cocktail CD21/CD35 e CD23 e dalla macchiatura negativa per il cytokeratin. In un caso, nella continuità diretta con il tumore principale, ci era una lesione lobulated composta di piccoli linfociti punteggiati dalle grandi cellule con i nuclei vescicolari, istologicamente rievocativi del thymoma. Le grandi cellule sono state indicate da immunohistochemistry per rappresentare FDCs che forma i reticoli collegati complessi. È poco chiaro se questa massa attigua rappresenta una lesione del precursore o una componente disguardo del neoplasma. CONCLUSIONI: Il sarcoma di FDC può assomigliare ingannevole ad un tumore epiteliale timico istologicamente. Una diagnosi corretta richiede un alto indice di sospetto e della valutazione immunohistochemical. Il tumore mostra una tendenza a riprodurrsi per metastasi ai polmoni, che possono essere fatti ritardare fino a più di 20 anni dopo la presentazione iniziale.
- - - - - - - - - -
ranking = 2
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)

20/536. Carcinoma Pleomorphic del pancreas con infiltrazione stromal linfocitaria voluminosa e la sopravvivenza a lungo termine dopo resezione.

    PRIORITÀ BASSA: Il carcinoma Pleomorphic del pancreas è un tumore raro con una prognosi estremamente difficile. Il momento di sopravvivenza medio è segnalato di essere di approssimativamente 3 Mo. RISULTATI CLINICI ED ISTOLOGICI: Un uomo giapponese da 56 anni che presenta con l'affaticamento generale, la perdita di peso e l'alta febbre è stato trovato per avere la grande massa hypervascular nel corpo del pancreas con le metastasi di linfonodo regionali. La ricerca del laboratorio ha rivelato la leucocitosi, il tasso di sedimentazione elevato dell'eritrocito (esr) e la proteina c-reattiva dell'alto siero (CRP). Oltre che pancreatectomy distale, lo splenectomy e la dissezione di linfonodo sono stati realizzati. L'istologia ha mostrato la presenza di grandi cellule pleomorphic con mono o il multinuclei bizzarro, crescente nel modello sarcomatoid senza coesione reciproca. Un'altra individuazione notevole era infiltrazione linfocitaria voluminosa dello stroma del neoplasma. Immunohistochemically, i linfociti di infiltrazione ha consistito del tipo citotossico di cellule di T. In più, l'ibridazione in situ per rna virus-messo Epstein-Barr (EBAR-1) non è stata veduta nelle cellule del tumore o in linfociti. Dopo che l'ambulatorio il paziente non ha subito la chemioterapia o la radioterapia. È stato bene senza ricorrenza per 8 anni. CONCLUSIONE: Segnaliamo un caso di carcinoma pleomorphic, possibilmente lymphoepithelioma-come carcinoma, del pancreas con infiltrazione stromal linfocitaria voluminosa e la sopravvivenza a lungo termine dopo resezione. Le risposte di Cytokine e il immunoreactivity cellulare possono contribuire ad una sopravvivenza a lungo termine, che è insolita nel tipo comune di carcinoma pleomorphic del pancreas.
- - - - - - - - - -
ranking = 1
keywords = neoplasm
(Clic here for more details about this article)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)<- Indietro || Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Carcinoma'



Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.

Ultimo aggiornamento: Settembre 2014