http://lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

FAQ - Tumore A Cellule Granulose
(Powered by Yahoo! Answers)

mia mamma ha un tumore. da 6 mesi è in mutua ora la obbligano a mettersi in aspettat non retribuita. è giusto?


a mia mamma è stato diagnosticato un tumore che sta curando con chemioterapie. a giorni la scadono i 6 mesi di mutua retribuita e a lavoro le han detto che come unica possibilità ora ha quella di mettersi in aspettativa non retribuita. è vera sta cosa? se non ci fosse il resto della famiglia che può contribuire al suo mantenimento come farebbe se fosse sola? non è abbastanza quello che sta passando.. non mi sembra giusta sta cosa, mia mamma poi che non ha mai fatto mutua in vita sua...
e se ha questa come unica possibiltà, siccome non sa per quanto ne avrà ancora, può chiedere 6 mesi di aspettativa e poi interrompere in qualsiasi momento?
grazie
----------

non entro nel merito del computo dei giorni lavorativi, mi inserisco per dirti che la mamma finchè è in chemioterapia ha diritto all'accompagnatoria e all'art. 3 della 104.
presentate domanda di invalidità presso l'ufficio competente dell'asl e in base alla legge 80 /2006 sarà chiamata entro 15 giorni e i benefici sono immediati  (+ info)

mi potete aiutare per quanto riguarda il tumore alla prostata e il psa?


una persona ha avuto un tumore alla prostata, ed un anno fa gli è stato asportato, non con poche difficoltà dato che si stava espandendo verso la vescica. Ora, nei controlli di routine, risulta che il valore del psa si è rialzato di nuovo ad un valore di 5.6.
E' probabile che il tumore non sia stato debellato completamente?
----------

mio padre è stato operato nel 2004 di cancro alla prostata. gli hanno asportato tutto: stava aggredendo l'intestino.Da allora il PSA è sempre rimasto < di 0,1. ha fatto e fa periodicamente scintigrafie e tac total body.ora assume agonisti LHRH ENANTONE ogni 80gg. Un PSA alto come indichi tu non è bello affatto.Correte dallo specialista. auguri  (+ info)

Quanto si può vivere con una metastasi ossea derivata da un tumore ai polmoni?


al padre del mio fidanzato è stato trovato un tumore ia polmoni da cui ne è derivata una metastasi ossea..scusate la domanda forse troppo diretta..ma quanto può vivere?mesi?anni?grazie a tutti e buona fortuna a chi soffre!vi prego rispondete.
----------

Purtroppo il fatto che il tumore abbia metastatizzato significa che la malattia è arrivata ad uno stadio evolutivo avanzato (in termini tecnici è allo stadio IV).
La sopravvivenza dipende molto dalla condizioni fisiche della persona malata (se è dimagrita molto ecc..), ma purtroppo è molto bassa: immaginando un tempo di 5 anni, i sopravvissuti saranno circa l'1%.
Quindi per tornare alla domanda si parla di mesi.  (+ info)

Quando uno/a ha un tumore allo stomaco in metastasi ha qualche speranza di salvarsi?


Sapete dirmi se quando ha persona porta un tumore allo stomaco in metastasi può avere qualche possibilità di salvarsi?? rispondete in tanti..grazie mille a tutti !
----------

Sono stata operata un anno e 10 mesi fà , ho fatto la chemioterapia e fino ad ora stà andando tutto bene. Se preso in tempo, ossia se le metastasi non hanno intaccato altri organi, si può guarire. A me, assieme allo stomaco hanno asportato anche la cistifellea e i linfonodi all' ilo del fegato e mi hanno detto che era in uno stadio avanzato, ma sono fiduciosa e penso, e SPERO di essere guarita.
Se vuoi sapere qualcosa scrivimi pure.
Un bacio.

Io avevo le metastasi, e lo stomaco me lo hanno asportato completamente.  (+ info)

fare sesso 1 sola volta a settimana è sufficiente x evitare tumore a prostata e testic0li?


se no bisogna masturbarsi? quanti orgasmi bisogna avere a settimana x stare bene e nn avere il tumore a 50 anni??
grazie
nn sempre e possibbile fare sesso quanto si vorrebbe pultroppo
----------

Influisce l'alimentazione più di tutto il resto nonchè la predisposizione genetica a contrarlo  (+ info)

Mia mamma ha un tumore. da 6 mesi è in mutua ora la obbligano a mettersi in aspettat non retribuita. è giusto?


a mia mamma è stato diagnosticato un tumore che sta curando con chemioterapie. a giorni la scadono i 6 mesi di mutua retribuita e a lavoro le han detto che come unica possibilità ora ha quella di mettersi in aspettativa non retribuita. è vera sta cosa? se non ci fosse il resto della famiglia che può contribuire al suo mantenimento come farebbe se fosse sola? non è abbastanza quello che sta passando.. non mi sembra giusta sta cosa, mia mamma poi che non ha mai fatto mutua in vita sua...
e se ha questa come unica possibiltà, siccome non sa per quanto ne avrà ancora, può chiedere 6 mesi di aspettativa e poi interrompere in qualsiasi momento?
grazie
----------

Se e' lecito o meno dipende dal contratto di lavoro. Per l'INPS L'indennità di malattia spetta per periodi non superiori a 180 giorni di calendario:
Comunque e' il caso di chiedere ad un sindacato.
Comunque l'aspettativa puo' essere interrotta.
Intanto pero' che faccia SUBITO la domanda per l'invalidita' civile con indennità' di accompagnamento (decorre dalla data della presentazione della domanda!!! )
Dovendo fare la chemio le verra' riconosciuta certamente l'accompagnatoria che sara' (spero tanto per voi !!! ) a "tempo" limitata quindi al periodo della chemio, poi verra' richiamata a visita per confermarla o meno.
Un abbraccio e in bocca al lupo  (+ info)

Qualche utente che ha avuto a che fare con persone malate di tumore al cervello?


Mi serve un aiuto. Per favore contattatemi se avete avuto esperienze con persone malate di questo cancro. Grazie.
----------

Sì, ho avuto a che fare con persone affette da tumore cerebrale...ma cosa vuoi sapere di preciso?  (+ info)

e vero che la sovavvivenza di una persona malata di tumore ossea maligno -primaria e di 5 anni?


al fratello(ha 32 anni) di mio fidanzato li hanno diagnosticato un tumore ossea maligno primario al ginocchio(essatamente tumore delle cellule gigante)qualche messe fa(a novembre),li hanno amputato la gamba 1/3 della coscia.mio fidanzato si ha interessato su questo argomento e a scopertto che la sovravvivenza e solo di 5 anni anche si ha fatto questo intervento demolativo.ho bisogno del parere di un oncologo!datemi una risposta per sapere come posso essere vicino al mio fidanzato(e proprio a tera)
----------

La prognosi non puo esserti data in tal maniera solo perche si tratta di un TUMRE A CELLULE GIGANTI.

Sicuramente le nozioni che ha in materia le ha prese a casaccio dal web...quando in realta potrebbe chiederle direttamente al professionista che sta curando il fratello.

Anche per il peggiore dei tumori..ad esempio un melanma,nn si puo mai dire"hai un melanoma quindi on sopravvivi piu di 5 anni" questo perche la spravvivenza varia in base all'esensione del tumore,alla diffusione ematogena,contigua,linfatica,alla diffusione mtastatica ai linfonodi e ad altri organi etc...

Ripeto,il vostro medico (l'oncolog che ha in trattamento il paziente) potra darvi indicazioni maggiori..ma sicuramente NON VI DIRA MAI CHE IL PAZIENTE AL 100% NON SUPERERà I 5 ANNI DALL'INTERVENTO!!  (+ info)

In che modo si muore in seguito ad un tumore durante la chemioterapia?


Ho visto questa domanda che è stata fatta 11 mesi fa e vorrei riproporla.
Mia madre sta facendo la chemio, purtroppo non si vedono miglioramenti, e quindi potrebbe morire. Dato che non me ne intendo di medicina vorrei capire come si muore. Insomma si muore da un giorno all'altro?E' doloroso? Sta malissimo in questo periodo e non le si può aiutare in nessun modo...vorrei solo che non soffrisse...rsiposte serie
----------

Ciao Giuly...è una situazione difficilissima la tua, così come difficile è rispondere alla tua domanda...Non so che tipo di tumore abbia tua mamma, quindi è difficile che io possa dirti a grandi linee come potrebbe avvenire la sua morte...Ma quello che conta di più è che venga attuata un'efficace terapia del dolore, la palliazione è importantissima, fondamentale, perchè non esiste che nel 2009 si muoia assediati dai dolori. La medicina sta facendo passi da gigante nel campo della palliazione con già dei discreti risultati: qualora la situazione peggiorasse richiedi un colloquio con il suo medico che ti possa indirizzare presso un istituto di cure palliative...E' questo a mio avviso l'aspetto più importante per permettere a tua mamma di spegnersi serenamente...Ti abbraccio!  (+ info)

quanto e la sopravvivenza di un uomo con metastasi ossea e anemia gia fatta 1 trasfusione tumore alla prostat?


adesso i medici consigliano di tenerlo in ospedale per alzare i valori ma a che servo gia e in metastasi,e la situazione sta peggiorando? chi di voi si e trovato nella stessa situazione? quanto puo vivere? grazie
----------

Anch'io ho avuto un tumore nel 2003 e conosco bene il dramma che state vivendo. Purtroppo non posso rispondere alle tue domande xk ne so ben poco ma voglio semplicemente farti un "in bocca al lupo" .
Da stasera pregherò per te e per questo tuo problema. Io sono stata guarita perchè ho creduto. Ciao ciao...  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio o immagine su "Tumore A Cellule Granulose" (o accedere al forum):