http://lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

FAQ - Tubercolosi Urogenitale
(Powered by Yahoo! Answers)

qualcuna ha mai avuto la cistite?


ciao a tutti, forse non ho messo la domanda nella categoria giusta, dovevo metterla in salute della donna, ma ho visto che lì qualsiai domanda fai non fanno altro che sfotterti. allora, ieri l'altro hanno diagnosticato a mio fratello la torsione del testicolo, una malattia dell'apparato urogenitale, ed era da cinque giorni circa che stava male. ieri mi è venuta una brutta cistite...queste due cose hanno una qualche relazione? o comunque avete mai avuto la cistite? sto maaale ditemi qualcosa per favore, non semplicemente che devo andare dal medico perchè finora non l'ho detto a nessuno della mia famiglia che ho la cistite perchè non voglio darle altre preoccupazioni, già che oggi devono operare mio fratello...grazie a chi mi risponde...ah, ho sedici anni.
----------

Tranquilla, una banale cistite non c'entra nulla con la torsione del testicolo di tuo fratello...sono 2 cose completamente diverse (e soprattutto non ti opereranno mai di cistite!!!).
La cistite e' uno stato infiammatorio, che in questo caso potrebbe essere determinato anche dallo stress mentale che stai vivendo per la questione di tuo fratello. Esistono tanti prodotti (anche omeopatici o di erboristeria) che possono aiutarti a risolvere il disturbo, ma ti direi di incominciare a bere almeno 2 litri d'acqua abbondanti e vedere se non ti passa senza prendere nulla.
In ogni caso, se ti ri-capita, direi che sara' pensabile fare una capatina dal medico per capire quale sia la causa di questa infiammazione! (a volte e' sufficiente avere una alimentazione non equilibrata per provocarla...)
Un bacio  (+ info)

sangue nello sperma cosa mi consigliate?


durante l'eiaculazione mi esce dapprima sangue e solo nella parte finale dello sperma.
l'urologo mi ha diagnosticato una CONGESTIONE PROSTATICA e prescritto BACTRIM per 7 giorni.
sono al secondo giorn e il problema persiste!!!!!!!!
sono preoccupato.

ho notato questo fenomeno:
giorni addietro ho avuto epistassi dal naso dovuto ad una varice.

devo sottolineare che 5 mesi fa ho avuto una lieve ginecomastia causata da assunzione di omeprazolo per lo stomaco.
volevo chiedere:
1) c0me valutate il mio problema prostatico. ? la terapia è adatta?

2) avendo avuto una ginecomastia e quindi scompenso degli estrogeni ed incidendo questi sulla coaculazione del sangue sarebbe opportuno fare un profilo ormonal e e valutare la coagulazioen del sangue? oppure i due fenomeni ( urogenitale e epistassi nasale ) sono non connessi tra loro.
ciao
uso gia un integratore di zinco
l'ultima eco fatta evidenziva: lieve microcalcificazione come da prostatite regressa e dimensioni nella norma.

potrebbe essee utile ananase ( bromellina)?
----------

Hai probabilmente una congestione delle ghiandole periuretrali (ghiandoline della prostata che al passaggio dello sperma emettono un liquido che rende lo sperma stresso filamentoso), tale congestione provoca una sorta di ingrossamento dell'organo in questione stesso. Devi avere pazienza, purtroppo le patologie che riguardano la prostata, e soprattutto quelle flogistiche (di infiammazione) sono lentissime a guarire proprio per le difficoltà delle medicine a raggiungere il tessuto prostatico. Sulla scelta di utilizzare il Bractrim sono rimasto leggermente perplesso in quanto non è un antibiotico, ma un'associazione fra un derivato sulfamidico, il sulfametoxazolo (SMZ) ed un chemioterapico derivato dalle diaminopirimidine, il trimetoprim (TM) nel rapporto 5:1.
Io avrei optato più per un vero antibiotico tipo di Ciproxin 500 in contemporanea al Permixon (medicinale adatto nei casi di ipertrofia prostatica, prostatite ecc. permette alla prostata di tornare nelle dimensioni normali ripristinando una minzione ottimale. Inoltre, ripeto i problemi prostatici sono lenti a guarire e non puoi pretendere dopo due giorni di vedere miglioramenti! Tieni anche conto la possibilità di assumere integratori a base di zinco. Tra le tante proprietà dello zinco c'è anche quella di salvaguardare le funzionalità della prostata in quanto ha la prerogativa di regolare il testosterone nella prostata stessa. Per ultimo non sarebbe male una ecografia della prostata-vescica (esame assolutamente indolore che dura si e no un minuto), questo per vedere se la prostata è delle dimensioni normali, se ci sono processi infiammatori in corso e se ci sono nella parete vescicale sforzi da minzione,.  (+ info)

ragazzi aiuto mi ha skizzato?


5 minuti fa mentre facevo la pipi il mio organo urogenitale ha spruzzato sulla mia mano oddio cosa devo fare? sono incinto? consulto un ginecologo???? la pillola??
----------

non sei incito, vuoi dire ke sei pronto a fecondare una donna
però ora 6 costretto ad amputarti la mano xkè è appiccicosa !!!!!!!! xdxdxdxdxdxdxdxdxd !!!
no skerzo  (+ info)

esame microbiologico genitale?


salve, ho fatto un esame microbiologico urogenitale, è mi è risultato che ho numerose colonie di streeptococcus aglactiae (gr.b) (inquinato)
sono un maschio! è possibile aver preso un infezione da una donna?
è un infezione che proviene dalla donna? è contagioso? quali precauzioni ? rispondete urgentemente.
----------

è probabile ci vuole una cura con antibiotici ,,ti dirà il medico  (+ info)

domande su esami medici?


vorrei sapere a cosa serve l'esame istocitopatologico apparato urogenitale bopsia endometriale, l'steroscopia, e la biopsia del corpo uterino
----------

per vedere se ci sono polipi masse tumorali  (+ info)

mi ha skizzatoooo...consigli?


il mio organo urogenitale mi ha un pò skizzato di urina sulla mano...sono incinto? come devo dirlo ai miei? vi prego ho urgente bisogno di consigli...
----------

ahaahahahahahahhahaha  (+ info)

per esperti mi aiutate?


ci sara' qualche medico o farmacista in yahoo answers,prendo farmaci,arava cortisone ,etanercept per la malattia autoimmune,da 3 anni il mio corpo e' completamente addormentato e intorpidito con gravi disturbi sensoriali,ho fatto emg e potenziali evocati somatosensoriali ai 4 arti e al sistema urogenitale risultati negativi,biopsia delle piccole fibre nervose risultato negativo,rmn di tutto il rachide e la testa negativo,16 visite neurologiche ,l'esame obiettivo neurologico e' negativo,sospesi alcuni farmaci per alcuni periodi,curva da carico del glucosio risultata negativa,eppure io ho gravissimi disturbi sensoriali in tutto il corpo ,i brividi sono fortemente alterati e fastidiosissimi,anche i brividi di freddo,non son in grado di provare piacere in nessuna parte del corpo,cos'ho?e' la conversione?molti medici dicon che e' la conversione,il giorno che son iniziati 'sti sintomi ho ''rivissuto'' mentalmente un grave trauma psicologico,pero' avevo anche preso un farmaco per la malattia autoimmune,mi aiutate perche' son 3 anni e stasera sto male male male.
il disturbo sensoriale e' in tutto il corpo ma il neurologo dice che non ho un cm di corpo che dia segni di neuropatia periferica.ma si puo'?
i medici dicono che prendo dosi molto basse dei farmaci che ho nominato.
----------

ricopia ciò che hai scritto qui http://www.medicitalia.it/02it/iscriviti.asp
dopo esserti iscritta potrai chiedere consulti a dei veri medici...
è veramente un gran bel sito... segui le istruzioni  (+ info)

Esito tampone vaginale..10 punti al migliore, aiutatemi!?


Ho curato la candida con sporanox e ovulo sertagyn, ho fatto il tampone e questo è l'esito:

-flora lattobacillare ben rappresentata
-scarsa colonizzazione di cocchi gram+
-micoplasmi urogenitali, lieviti e protozoi:assenti
-spiccati segni di reattività leucocitaria

Conclusioni: stato flogistico.

Qualcuno mi sa spiegare il perchè di questa infiammazione?!
Passa da sola o bisogna curarla?
Posso evitare di utilizzare il profilattico (uso nuvaring) quando ho rapporti col mio ragazzo o è meglio aspettare ancora? Voglio evitare l'effetto ping-pong..

Grazie
----------

i lattobacilli sono presenze positive quindi tutto ok
hai pochi cocchi gram piu',ma cmq nn dovrebbero esserci
i microplasmi sono assenti kuindi ok
e i leucociti(che sono i globuli bianchi)sono presenti forse x combattere quei pochi cocchi
non va male dai!x i rapporti siti conviene usare il preservativo  (+ info)

Cosa mi viene da dire...?


Semplice... !!
Apparato urogenitale maschile siculo che caldo... !!

Che poi la soluzione volendo ci sarebbe,
per quanti siamo a portare un cubetto di ghiaccio ciascuno si potrebbe anche fare un grande igloo dove traslocare l'intera sezione.

Chi ci sta... ??
----------

*_* Quanto tempoooooooooooooo ma dov'eri finito? *_*

Io ci sto u.u

http://www.sfonditalia.it/images/Insoliti/i_B_cubetti%20ghiaccio_1280.jpg  (+ info)

ESITO TAMPONE VAGINALE?DOTT.SSA JESSY 81?


cosa vuol dire esame batteriologico vaginale
flora lattobacillare=costituita da elementi polimorfi?
leucociti = rari.
ricerca micoplasmi urogenitali=tampone endocervicale?(eseguito senza speculum,cosa vuol dire endocervicale)?
----------

il quadro secondo me esclude che tu abbia un infezione,ma la frase "ricerca micoplasmi urogenitali=tampone endocervicale" non capisco cosa significa..il tampone cervicale è quello di cui ti parlavo l'altra volta..si inserisce lo speculum e si preleva la secrezione del collo dell'utero per la ricerca di Gonorrea,Clamidia e l'Herpes genitalis...  (+ info)

1  2  3  

Lasciare un messaggio o immagine su "Tubercolosi Urogenitale" (o accedere al forum):