FAQ - Sindrome Dell'Intestino Irritabile
(Powered by Yahoo! Answers)

Sindrome da colon irritabile ?


Ciao tutti , ho 21 anni e vorrei chiedervi una cosa . Da circa 2 settimane ho feci molli (non diarrea) più di 4 volte al giorno e localizzati dolori addominali . Sto prendedno l'imodium e i fermenti lattici ma non i sembra vada meglio . Secondo voi soffro di sindrome da colon irritabile oppure posso avere qualcosa di più grave ? Grazie a tutti ciao
Potrebbe essere anche un tumore ?
----------

ciao...la sindrome del colon irritabile è una patologia,se cosi si puo chiamare,molto diffusa....pero per effettuare la diagnosi di solito i medici fanno fare qualche esame per escludere patologie piu serie quali malattie croniche intestinali.Innanzitutto ti direi per prima cosa di rivolgerti ad un medico e fatti prescrivere un emocromo,la VES e la proteina c reattiva per vedere se c'e uno stato infiammatorio....potresti fare anche il test per la celiachia,lo trovi in farmacia ma non penso tu sia celiaca perche questi disturbi durano relativamente da poco tempo...tu non parli di sangue o muco nelle feci inoltre dici che sono abbastanza formate pero 4 defecazioni al giorno sono un po piu del normale..intanto mentre aspetti gli esami e il parere del medico prendi Prebiotic che contiene molti piu enzime prebiotici rispetto alla comune enterogermina e sospendi imodium..infatti questa è ena medicina che va usata in casi sporadici e soprattutto dopo avere eliminato alcune patologie che posoono creare la tua sintomatologia.Non ti ho parlato del test delle intolleranze,be quello lo potresti sempre fare pero non costa poco..magari se pensi possa essere qualche alimento a causare questi fastidi prova aeliminarlo momentaneamente dalla tua dieta.Ultima cosa:non sottovalutare mai i segnali che ti manda il tuo corpo e rivolgiti ad un medico e se questo non ti soddisfa ad un bravo gastroenterologo.Sono disponibile se vuoi contattarmi in privato..  (+ info)

Diarrea mattutina..è sindrome di colon irritabile?


Ciao a tutti ho 20 anni e da circa 20 giorni, tutte le mattine ho coliche e qualche piccola scarica di diarrea..
Durante la giornata non ne ho, ma ho un pò di nausea e quando mangio ho qualche disturbo di digestione.
2 giorni fa sono andata dal dottore, poco prima avevo fatto le analisi del sangue ed è tutto normale..Il dottore dice che dai sintomi è colon irritabile..e m ha dato compresse Duspatal..
Il mio problema è che ho paura fosse qualcosa di grave, tipo tumori ecc.. e forse è proprio questo che mi fa stare peggio..Nelle analisi sarebbe risultato qualche valore sballato in caso di tumori?
Premetto che ultimamente sto attraversando un periodo di ansia, tra esami e problemi in famiglia, infatti la notte mentre mi sto per addormentare spesso salto in aria senza motivo..
----------

anche io penso sia una sindrome da colon irritabile, che può insorgere e/o evidenziarsi maggiormente in un periodo di stress o in soggetti ansiosi con somatizzazioni gastro-enteriche..in bocca al lupo per tutto..ah, come già suggerito sarebbe opportuno assumere un integratore con fermenti pre-biotici e pro-biotici ciao  (+ info)

Come mai quando ho la diarrea, stimolo di andare in bagno, intestino irritabile mi sento confusa e stordita?


E' NORMALE!

La diarrea determina un indebolimento generale dell'organismo: ti senti spossata e con poche forze.

Il tuo corpo, a seguito della perdita copiosa di liquidi, è come una macchina con il serbatoio bucato: una volto perso il carburante non riesce più ad andare.

Ti consiglio di bere molto (acqua in primis, ma anche succhi di frutta, fonte preziosa questi ultimi di sali minerali).

Ciao!  (+ info)

E' IMPORTANTE! mi rivolgo a chi soffre di colite o sindrome del colon irritabile!?


Una mia cara amica mi ha chiesto di fare qui una domanda sul suo problema: soffre di stipsi da una vita, sin da quando era bambina e secondo lei il problema è accentuato dal fatto che beve poca acqua e non mangia moltissime verdure e frutta (anzi ci sono giorni in cui non mangia né l'uno né l'altro!), ma ora soffre di sindrome del colon irritabile, perciò deve evitare troppe fibre o ha delle fitte dolorose e il problema della stipsi è diventato insostenibile (mi ha detto che a volte va in bagno dopo 5-6 giorni!! O.O) e vorrebbe un consiglio di chi soffre di questo stesso problema per risolverlo.
Non può utilizzare neanche lassativi o prugne secche perchè le procurano dolore, che può fare?
----------

esistono alcuni rimedi farmacologici o meglio degli integratori alimentari che potrebbero andar bene. è chiaro che una corretta alimentazione e una buona idratazione sono il fondamento ma può provare un integratore( non so se posso fare pubblicità) PLANTALAX a base di Psyllium e alfa-galattosidasi che risolverebbe il problema. ne parli comunque con il suo medico curante  (+ info)

Sarà sindrome da colon irritabile?


Ciao a tutti!da un mesetto circa ho dolori nella parte bassa del ventre verso sinistra vicino l'ovaia,ho consultato un ginecologo ma mi è stato detto che non sono le ovaie a darmi questo problema con tutto che mi è saltato il ciclo in questo mese.....ho pensato alla sindrome del colon irritabile e ho quindi preso un appuntamento in ospedale ma purtrpp i tempi sono lunghi e devo recarmi lì il 2 novembre perchè prima non c'erano posti liberi ma capite bene che è troppo tempo....vorrei sapere se per caso qualcuno ha il mio stesso sintomo e può tranquillizzarmi su ciò che possa essere...magari mi può chiarire le idee...se può servire sono una ragazza di 17 anni...e non sono allergica ai latticini...grazie
----------

generalmente il colon irritabile non determina un dolore ben identificabile in una zona specifica dell'addome bensì una dolenzia diffusa e tendenza a diarrea e gonfiore addominale sopratutto nei periodi di maggior stress. d'altro canto l'ipotesi di una patologia ginecologica è già stata smentita dal ginecologo che hai consultato. probabilmente non si tratta di una vera e propria malattia dell'ovaio ( infatti il ginecologo non ha visto niente) bensì probabilmente una patologia "funzionale" dell'ovaio cioè dolori che sono di pertinenza dell'ovaio che fatica un po' a lavorare come dovrebbe ( tant'è che hai saltato il ciclo). fammi sapere come va' la visita  (+ info)

Maggio sarà il mese per la prevenzione dell'intestino irritabile?


Giugno invece sarà il mese per la prevenzione dal giramento degli zebedei...chi è interessato a contattare il numero verde per un check-up?
e soprattutto chi o cosa in questi giorni vi ha fatto veramente girare gli zebedei???
----------

quindi il colon irritabile lo si puo' curare in modo adeguato solo una volta all'anno, siamo rovinati, tranquilli quando ho l'inestino che mi fai capricci ovunque sono faccio le mie puzzette, voglio che gli altri condividano con me i miei problemi, perchè se sto' bene io stanno bene tuttti ciaooooo  (+ info)

Ciao ragazzi volevo chiedervi: c'è qualcuno che soffre di colite o meglio della sindrome del colon irritabile?


Se si : quanto vi dura in media? come la combattete? che alimenti evitate?Grazie
----------

Ultimamente io un pò ci soffro....mi capita a volte dopo un ora che ho mangiato e l'attacco dura o 10 min o un oretta, dipende....cmq devi evitare tutti i cibi lenti o per meglio dire che contengono tanta acqua, magia riso, mele, carne bianca(pollo ecc),banane, pasta, pane meglio se la mollica la eviti, ed evita il caffè, le sostanze calorose e grasse, le medicine che contengono sorbitolo( ho letto che anche i mirtilli aiutano).
Cmq sul web se cerchi una dieta x il colon irritabile ce ne sono tante, vedrai che ti passa.  (+ info)

Per chi soffre di intestino irritabile con diarrea, che farmaci avete preso vi siete trovati bene?grazie?


Preciso che la colite è principalmente di origine nervosa
----------

Ottimo è l' IMODIUM o il DISSENTEN ( io consiglio il secondo ) per la diarrea e per le coliche consiglio L' Antipasmina colica normale o forte.
Tutti questi si prendono in farmacia senza ricetta medica.  (+ info)

possibile sindrome colon irritabile?


Ciao a tutti!
In questi ultimi sei mesi ho lavorato come cassiera in un ipermercato e questo mi ha portato a consumare pranzi e cene in dieci minuti che avevo a disposizione per la pausa..quando tornavo a sedermi sentivo un pò di pesantezza ma non ci facevo caso più di tanto...purtroppo ho finito di lavorare e quindi non avendo impegni mi sono fissata sul mio corpo..ad ogni dolorino mi sale l'ansia..
da circa un mese mi sento gonfia..pensavo fosse il ciclo in ritardo ma questo è arrivato..adesso sento tutta la pancia che mi tira, mi da fastidio stare seduta, ho sempre aria nella pancia che mi comporta meteorismo ed eruttazione continua...non ho molta regolarità nelle feci e oggi ad esempio ho sentito dolori mentre spingevo(scusate la finezza!!) poi sono sempre stanca, mal di schiena e debolezza alle gambe e alle braccia...potrebbe essere la sindrome del colon irritabile? xk la mattina appena sveglia e di notte sto abbastanza bene..domani consulterò il medico perchè speravo passasse ma niente...
fatemi sapere se avete avuto esperienze simili..grazie
----------

...Carissima, i pasti consumati come dici tu possono produrre problemi al colon...o problemi di gastrite. Ti capisco perchè anch'io, a causa della vita sregolata che il lavoro mi "regala", ho iniziato ad accusare i tuoi stessi problemi! Consulta un medico e fai i controlli che ti consiglierà...e ricorda che niente vale come la nostra salute...cerca di trovare un'organizzazione tale che ti permetta di non trascurare la regolarità e il tempo dei pasti!
Un caro abbraccio :-)  (+ info)

Soffro di intestino irritabile, qualcuno riesce a darmi qualche consiglio per riuscire a conviverci meglio?


ANke io ho questo problema. In parte e' dovuto allo stress, in parte a semplice predisposizione... dovresti evitare certi cibi (trovi in rete molte info. su questo problema e come affrontarlo) e cercare di stare tranquillo (se sei nervoso o stressato) Ma , aime' , non ci sono tante soluzioni......
Se trovo info utili in merito te le comunico:) BYE!  (+ info)

1  2  3  4  5  

Query failed: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near 'Intestino Irritabile' limit 1' at line 1