http://lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

FAQ - Neuropatie Del Plesso Brachiale
(Powered by Yahoo! Answers)

rottura del capo lungo del bicipite bracchiale.effettuare o no l'intervento?


salve.sono un uomo di 48 anni.Giocando a tennis ho subito una rottura del capo lungo del bicipite brachiale destro.da alcuni medici mi è stato consigliato di effettuare subito l intervento ma da altri mi è stato sconsigliato perchè ritenuto solo un fattore di miglioramento estetico del muscolo.volevo sapere da chiunque avesse subito lo stesso intervento se si tratta solo di un fattore estetico o se si migliora anche la funzionalità del muscolo.insomma vorrei sapere se è consigliato o no l'intervento e quali benifici e quali rischi comporta.
----------

secondo me devi andare da un medicoserio, io non ci capisco nulla, ma la tua posizione mi sembra un po a rischio... vadi da un medico serio..... su stew cose nn si scherza....  (+ info)

cisti dei plessi corioidei 15mm?


ho fatto la morfologica e il medico mi dice che il feto presenta cisti plessi corioidei di 15mm, ma che nel 99per cento dei casi spariranno entro la 26settimana.....fanno parte della variante della norma...sono preoccupata e ansiosa....leggendo su internet ho capito che questa cosa puo essere un sintomo per la trisomia dawn...noooooooo come è possibilie ho fatto il bitest ed era appostissimo...perche a me??? il gine perche mi dice di non preoccuparmi?? io non ci riesco....mi potete dire se a qualcuno di voi è gia sccesso?
----------

non ti preoccupare,questi cisti formano il corpo del utero,poi sarirano  (+ info)

Che danni mi può provocare?


ciao,ho 15 anni faccio karate kyokushinkai da un anno e mezzo.nel mio sport è previsto il combattimento senza protezioni e subisco molti colpi in tutta la zona del tronco quindi costole,plesso solare ecc..e prendo anche molti colpi nelle tibie e nei quadricipiti..se io continuassi per altri 5-6 anni che problemi potrebberro sorgere?
----------

Cambia sport, vuoi mica finire all'ospedale?  (+ info)

aiutoooooooooo 10 punti?


ciao raga nel caso entrassi all'università posso fare il trasferimento da una sede all'altra???xkè nn posso arrivarci eventualmente......è lonano dv aspettare un anno x ottenerlo????10 punti
scusate se posto in un' altra sezione ma nex mi risp di la...cmq io parlo della stessa università a trasferirmi da un plesso a un altro sempre di qst università...
----------

il trasferimento lo puoi richiedere , devi aspettare minimo un anno e devi aver fatto se nn ricordo male minimo 3 esami (nel corrente anno accademico) cmq dipende anke dalla disponibilità dei posti della facoltà dove puoi passare (solitamente nelle facoltà a numero chiuso e a pochi posti e molto + difficile che il trasferimento venga accolto)  (+ info)

Rottura focale sovraspinato?


Da diversi mesi mia madre accusa un dolore alla spalla sn, che si accentua di notte e si irradia al gomito fino alla mano.
ha eseguito un elettromiografia che non ha rilevato niente di particolare e una RMN con questo risultato:

diffuse manifestazioni di tendinopatia degenerativa del sovraspinato con rottura focale a tutto spessore della sua porzione più anteriore; si associa versamento sinoviale con distensione dei recessi articolari e della borsa subacromion deltoidea. Manifestazioni degenerative della porzione intrarticolare del tendine del capo lungo del bicipite brachiale, ispessito e disomogeneamente iperintenso. Tumefazione dell'articolazione acromion claveare su base degenerativa artrosica.

Aggiungo che mia madre ha 55 anni, si è già operata nel 2006 a seguito di un infortunio sul lavoro alla spalla dx.

In attesa del parere del medico di famiglia e del chirurgo che l'ha poerata nel 2006 volevo chiedervi : sarà necessaria un operazione anche per questa spalla?

grazie a tutti
----------

Non credo sia necessario l'intervento, ma dovrà fare una terapia specifica per l'artrosi e per la tendinopatia.  (+ info)

dolore spalla dx seguito a caduta?


di aspetto ovalare (17mm),a segnale intermedio-basso in T1,disomogeneamente elevato in T2,in verosimile riferimento cistico-distrofico.Fenomeni artrosici a carico del distretto acromion,con discreta prominenza del profilo capsulare inferiore che oblitera il sottostante spazio adiposo di scorrimento.Netta alterazione di segnale a carico del tendine del soraspinato nel segmento inserzionale,compatibilmente con ampia lacerazione tendinea a tale livello.Concomita iniziale retrazione verso la glena del contigente fibroso lesionato.Assottigliato e disomogeneo il tendine del sottoscapolare in rapporto a fenomeni tendinosici.Sotanzialmente nei limiti il tendine dell' infraspinato.In sede il tendine del capo lungo del bicipide-brachiale,di regolare aspetto,circoscritto da sottile falda fluida nel tratto distale.Modesta quota fluida nel tratto distale.Modesta quota fluida ntra-articolare prevalentemente distribuita in sede scapolo omerale.Concomta minima raccolta a livello della borsa subacromion-deltoidea. Regolare l'aspetto dei grppi muscolari periarticolari. Conservate la morfologia e le caratteristiche di segnale del cercine glenoideo
----------

C'è un processo in corso di artrosi che non ha a che fare con la caduta. Come conseguenza della caduta verosimilmente c'è stata la lacerazione del tendine.  (+ info)

cisti ai plessi corridei??


ciao a tutti chi sà darmi qualche informazione sulle cisti ai plessi corridei? Sono alla 19° settimana e mi hanno riscontrato al bambino quanto sopra. AIUTOOOOOO
----------

Ciao,allora..questo tipo di cisti che normalmente regrediscono da sole nel giro di un paio di mesi potrebbero e sottolineo potrebbero essere considerate uno dei marker per alcuni tipi di cromosopatie. Detto questo è stato accurato che quando sono presenti solo le cisti e nessun altro marker non sono indicative.
Solitamente viene consigliata un'eco di secondo livello dove si controllano bene i principali organi che potrebbero portare segnali di altri marker...ma se il tuo ginecologo nn ti ha detto nulla sta tranquilla che questi regrediranno spontaneamente e già alla prossima ecografia nn si vedrà più nulla^^

Le cisti dei plessi corioidei Si riscontrano in circa l’1% dei feti fra 16 e 24 settimane di gestazione e in più del 90% dei casi scompare entro 26-28 settimane.  (+ info)

salve a tutti vi ricordate di me...?ho ancora qualcosa da akiedervi?


sono al 7 mese e nella morfologica del 5 alla mia cucciola è stata evidenziata 1 cisti dei plessi corioidei unilaterale il gine mi aveva rassicurata dicendomi ke molto probabilmente sarebbe scomparsa circa alla 30 settimana ma purtroppo ancora è qui ed io ho tanata paura ho lottato tnt x avere la mia cucciola e sxo sia sana, cresce nbenissimo è più lunga dela media e pesagià 1kg e 1/2 tra circa 2 mesi nascerà e cmq vada sarà la mia cucciola ma ho paura è la mia prima bimba potete dami consigli o informazioni dettagliate... ...non sn stati riscontrati altri maker.
dottor br@ciola la ringrazio volevo aggiungere ke io ho 23 anni compiuti ad aprile.
----------

Le cisti dei plessi coroidei non hanno alcun significato patologico, il che significa che sono una semplice variazione fisiologica. Diversi studi hanno dimostrato che la loro persistenza dopo la nascita, rara in quanto scompaiono generalmente intorno alla 26ª settimana, non comporta problemi al bambino. Il dilemma che lei pone e che i colleghi le hanno fatto giustamente notare, risiede nella possibile associazione con alcuni tipi di aneuploidie, (trisomia 18, sporadici casi di trisomia 21 e qualche segnalazione di sindrome di Klinefelter). Le dette associazioni non sono affatto frequenti, quello che viene suggerito in questi casi è una ecografia molto dettagliata per la ricerca di altri segni “minori” di aneuploidie che aumentano il rischio e giustificano secondo alcuni il rischio della ricerca del cariotipo. Un altro importante fattore da tenere in considerazione è l’età della paziente che secondo alcune prestigiose fonti sarebbe la “base” per il calcolo finale del rischio di trisomia. Il problema è ancora dibattuto ed ecco il perché degli apparenti pareri contrastanti che lei ha ricevuto. Personalmente posso dirle che su più di 360 cisti dei plessi coroidei isolate che ho personalmente esaminato nessun’anomalia cromosomica è emersa. Cordialissimi saluti


Dott. Claudio Coco  (+ info)

Dolore spalla sinistra?


Salve ho un problema alla spalla sinistra da circa 2 mesi, dall'ecografia risulta uno stiramento del bicipite brachiale, mentre dalla risonanza magnetica uno stiramento del sottoscapolare. Io il dolore ce l'ho nella parte alta e anteriore della spalla soprattutto quando ruoto la spalla verso l'interno e la spingo verso dietro la testa. Ho fatto tecarterapia, ghiaccio antiinfiammatori, cortisone, riposo ma non passa. Sono stato da tanti dottori ed ora da un grande professore che ha operato addirittura a R. Baggio e mi ha detto di fare della fisioterapia a bologna in un centro costosissimo per atleti famosi. Io non me lo posso permettere...allora che fare?restare a vita così senza poter fare più sport a vita, ne nuotare, o altro?Lui mi aveva prescritto la rieducazione funzionale del sottoscapolare...qualcuno sa dirmi come farla e i tempi di recupero?
----------

Per una risposta competente e sicura clicca sul link,é facile segui le istruzioni-

http://www.medicitalia.it/02it/index.asp  (+ info)

VARICOCELE - SPERMIGRAMMA COLORDROPPER E VALUTAZIONI?


Lo spermigramma rispetto all'anno scorso è peggiorato, visto anche il proseguire del varicocele....posto anche l'ecocolordoppler e la spermicoltura:

Spermiocultura

Gram Negativi: assenti
Gram Positivi: Enterococcus faecalis
Miceti: assenti

i valori di antiobiogramma, sono tutti SENSIBILE tranne

RESISTENTE: amikacina,tobramicina,acido nalidixico,co-trimoxazolo

INTERMEDIO: ceftazidima.

come interpreto i valori e quel gram positivo?

Giorni di astinenza: 5

Volume 2 ml PH 7.2 (compreso fra 7.2 e 7.8)
Coagulazione:si
liquefazione: completa
Viscosità:diminuita
Filanza: 0 cm
Colore PAGLIERINO


CARATTERISTICHE
n°spermatozooi/ml: 30 milioni (superiore a 20 milioni/ml)
n° totale nell'intero ejaculato: 60 milioni



MOTILITA'

Motilità rettilinea rapida: 3% (1 ora); 1% (2 ore).
Motilità rettilinea lenta: 35% (1 ora); 38% (2 ore).
Motilità in situ: 14% (1 ora); 11% (2 ore).
Immobili: 48% (1 ora); 50% (2 ore).



MORFOLOGIA

Forme normali: 2%
Forme anomale: 98%
Anomalie Testa: 75%
Anomalie intermedio: 2%
Anomalie testa-tratto int.coda 21%

EMAZIE: assenti
cellule rotonde (milioni/ml): 6.8 milioni
Leucociti: 3 milioni/ml (inferiori a 1 milione/ml)
cellule epiteliali:presenti

Giudizio: ASTENOTERATOZOOSPERMIA - LEUCOSPERMIA


ecocolordropper!!!

PLESSO PLANIFORME DESTRO

Normale diametro delle vene testicolari, senza segni ecografici di dilatazione del plesso, sia durante respiro spontaneo, sia manovra di Valsavia o in ortostatismo

PLESSO PLANIFORME SINISTRO

Normale diametro delle vene testicolari, CON segni ecografici di dilatazione del plesso, sia durante respiro spontaneo, sia manovra di Valsavia o in ortostatismo

COMMENTO FINALE
Le indagini color ed ecodoppler evidenziano segnali di flusso retrogrado spontaneo, che non si modifica dopo manovra di Valsavia, riferibili a varicocele di 1°-2°



aLLORA... PREMETTO CHE SONO IN CURA DA UN ANDROLOGO MA NON GLI HO FATTO VEDERE ANCORA NIENTE VISTO CHE LI HO PRESI OGGI, VOLEVO LE VOSTRE VALUTAZIONI, SECONDO ME LO SPERMIGRAMMA è PEGGIORATO... ANZI NON SECONDO ME... VORREI QUINDI SAPERE:

SPERMICOLTURA: quel gram positivo cos'è e come lo si risolve gli altri dati?

spermigramma: generalmente secondo me è basso, e mi dicono ci sono troppi leucociti...

nonostante tutto l'ecocolordropper non mostra gravi danni.... bah, non ci capisco niente.... operazioni? cure antibiotiche? se fosse non grave come spiego uno spermigramma basso.... esprimetevi su tutto....eventuali risposte le aggiungo al commento
Quindi pensa che prima dell'intervento bisogna eliminare l'infezione? quanto tempo occorre solitamente di cure antibiotiche? un mese?
i sintomi si sono visti da un mese, dolori alterni ai testicoli, e alla gamba destra... leggero gonfiore del testicolo sinistro... poi è passato per due settimane ora si presenta saltuariamente...
----------

Sembrerebbe che tu abbia un'infezione in atto, in particolare da Enterococcus faecalis (prostatite ?); dovresti avere anche sintomi (che non riferisci), ma comunque il dato viene sostenuto anche dalla presenza di leucociti. Personalmente, penserei prima a curare l'infezione con uno degli antibiotici a cui è sensibile, con dosaggi pieni e per un tempo adeguato; in un secondo tempo, rivaluterei lo spermiogramma, che adesso non mi sembra il massimo (forme anormali 98 %).  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio o immagine su "Neuropatie Del Plesso Brachiale" (o accedere al forum):