FAQ - Malattie Della Parotide
(Powered by Yahoo! Answers)

aria dentro la parotide?


come è possibile che succede mi capita solo di mattina appena alzato se chiudo bocca e gonfio guancia destra sento un rumorino come dell'aria a contatto con saliva,,poi se premo sotto orecchio vedo dalla ghiandola della bocca uscire saliva e aria,mi sucede solo di mattina poi per il resto giornata nulla!
----------

se è parecchio che te lo fa e non ti da fastidi, allora no problem.

Fatti comunque vedere dal medico  (+ info)

Calcoli parotide. Soluzione?


Dopo un gonfiore, che non è passato con l'antibiotico, nella regione mandibolare sinistra. Ho effettuato un'ecografia. Risultato: Calcoli nella Parotide.
Quali possono essere le soluzioni a questo problema?
----------

Non sottovalutare il problema perchè la parotide è una ghiandola molto importante, devi farti vedere da un Ottorino, e fare indgini più approfondite  (+ info)

PAROTIDE e PARATIROIDE è la stessa cosa nello specifico??? oppure no?


Assolutamente no...La parotide è una ghiandola salivare, e si trova suppergiù sotto la lingua. Le paratiroidi sono ghiandole del collo e secernono ormone tiroideo.  (+ info)

mi devo operare x togliere un adenoma vicino alla parotide..ho paura! voi ke mi dite..?


conoscete qualcuno ke si è già operato x qst cosa?..ci sn riski?
----------

DEVI ASSOLUTAMENTE TOGLIERLO !!!!!!!!!!! NN è DA SOTTOVALUTARE !!!!!!!!  (+ info)

intervento alla ghiandola della parotide?help!?


ciao io ho 14 anni e dall'età di 6 anni ho infiammazioni alla ghiandola,quest'anno il dottore ha deciso di operarmi dopo aver visto ke ho 1 ciste nella ghiandola..mi ha detto ke ce il nervo facciale vicino e ke dopo da 2 a 4 mesi puoi avere problemi alla bocca o all occhio voi vi fareste operare? ? ci sn tanti rischi?? qualcuno si e fatto operare??
----------

mi dispiace
  (+ info)

Che voi sappiate, è normale avere tanta fame dopo qualche giorno da un intervento operatorio?


Sono stata operata di adenoma alla parotide ( tumore ) il 5 marzo, dopo l'intervento mi si era chiuso lo stomaco, ma adesso, ho una fame intrattetinibile, mangerei di tutto. Secondo voi è normale?
----------

A parte il fatto che in casi importanti come questi, è sempre meglio chiedere al medico. Cmq può dipendere dal fatto che per l'ansia non hai mangiato, e cmq durante la degenza, prima di un'operazione, non è che si mangi tanto e bene, quindi una spiegazione sarebbe anche questa.  (+ info)

Terrore dovuto all' attesa dell' esame istologico, che fare ?


Mercoledi scorso ho subito l'asportazione della ghiandola parotide causa tumore, l'operazione non è andata molto bene, ho avuto un'emorragia post-operatoria e mi hanno dovuto riaprire, ma non importa ormai tutto è passato e la lesione del nervo facciale è stata minima.
E' stata eseguita una parotidectomia subtotale perchè da qualche mese notavo un nodulo sulla guancia e indagando si è scoperto essere un tumore. Ho fatto ecografia e agoaspirato ecoguidato, ma gli esiti erano solamente ipotesi di benignità, nulla di conclusivo fino a questo giovedi che mi comunicheranno l'esito dell'istologico (definitivo).
Mi è stato detto che circa il 70 % sono benigni, ma non importa vista la mia immensa sfortuna potevano essere anche 99 %.
Non dormo e mangio poco, l'idea di affrontare un verdetto sulla vita mi terrorizza (vivere o morire !! ), sto vivendo un incubo ad occhi aperti.

A voi è capitato di aspettare l'esito di questo esame ?
Come vi siete comportati ?
Come si fa eventualmente ad accettare la morte ?
----------

CIao. Devi partire da due concetti. Tutti viviamo e moriamo. Non cambia niente. l'obiettivo è vivere a lungo e soprattutto il meglio possibile.
Il secondo concetto è che non è non è detto che anche se hai un tumore maligno (cosa che comunque statisticamente parlando è improbabile a quanto dici visto che all'eco dicono che sembra benigno) allora non significa che tu debba affrontare la morte adesso. Può benissimo essere che si può curare, che si può asportare e guarisci. Non è abbandonandosi alla depressione che si affrontano le cose e la vita: Essere positivi apprezzare le cose positive è essenziale. Quindi anche se l'esame dovesse portare a esito di malignità (cosa che non è detta) allora NON devi accettare la morte. devi invece accettare la malttia, e il dover fare di tuto per guarire, per te stessa e per gli altri. Questo non è IL verdetto della tua vita. tutti i giorni sono un verdetto e tutti i giorni bisogna combattere e affrontare quello che succede.  (+ info)

Ghiandola parotidea e linfonodo orecchio sx gonfi?


Ciao,martedi ho preso tanta pioggia,bagnata fino alle mutande...poi il gg dp tutto ok,l'indomani passando x caso la mano a fianco all'orecchio sx sento dolore,allora tocco un po' e sento che ci sono due ghiandoline gonfie,di cui una dolorante al tatto...io molto ipocondriaca,ho iniziato a provar febbre (assente) e toccarle di continuo (sbagliatissimo) ieri poi mi sn accora che anche la ghiandolina dietro il lobo e' gonfia.
La dott mi ha detto di star tranquilla,che non mi devo preoccupare...di prend antiinfiammatori e mi ha prescritto esami del sangue in quanto mi sento anche debole (ma probabile x l'alimentazione sbagliata che ho).
Ora ho fastidio all'orecchio e alla parotide..e sn terrorizzata,penso sempre a tumori ecc...chi di voi sa dirmi qualcosa?
----------

Sarà semplicemente un'otite...continua con gli antiinfiammatori e non toccare i linfonodi in continuazione che l'infiammi di più....stai tranki  (+ info)

Ho tanta paura della malattia, a breve l'esito definitivo, mi consigliate qualcosa ?


A breve (domani o dopo) dovrò affrontare il giorno più brutto della mia vita, il ritiro dell'esame istologico definitivo. Vi racconto questi terribili 2 mesi di angoscia e paura, mi rivolgo soprattutto ai medici, se ci sono. Tutto inizia con un'ecografia per un nodulino mobile, duro e non aderente alla cute sulla guancia, davanti all'orecchio destro, in cui mi diagnosticano a livello del polo inferiore della parotide, in sede parenchimale, una formazione ipoecogena, a profili regolari, con un polo vascolare 1.5x0.8x0.7 cm.
Successivamente esami del sangue tra cui ves,proteine,amilasi, ecc.. esito eccezzionale, nessun valore fuori norma.
Dopo Agoaspirato ecoguidato il qui esito citologico purtroppo tratta di neoplasia con "Quadro compatibile in prima ipotesi con neoformazione adenomatosa, suggestiva per adenoma pleomorfo a prevalente componente monomorfa".
Visita dall'otorino con successivo ricovero e asportazione parziale della ghiandola parotide (parotidectomia subtotale).
Chi mi ha operato dice di non essere in grado "a vista" di confermare la benignità della lesione e che gli esami che ho fatto non valgono nulla a livello diagnostico e di aspettare l'esame istologico.
Ora il verdetto ! vivere o morire, non sono pronto per affrontare tale esito, ho solo 20 anni e l'idea di poter avere il cancro (quindi morire) mi distruggerebbe l'anima prima che la vita.

Ho i nervi a pezzi, aiutatemi, ditemi qualche parola di conforto. Come accettare nell'eventualità la malattia e la morte ?
Ho avuto coraggio e ho ritirato l'istologico. DIAGNOSI: Adenoma Polimorfo. E' finito l'incubo, grazie a tutti
----------

Non drammatizziamo, un tumore salivare pleomorfo é piuttosto comune (l'hanno asportato anche a me 25 anni fa) e praticamente sempre benigno. Le rarissime varianti maligne, cioé carcinomi insorti su adenoma pleomorfo, si osservano in soggetti molto piú avanti negli anni e portatori per molto tempo del nodulo senza asportarlo: infatti un adenoma salivare impiega quasi sempre molti anni per degenerare.
E' chiaro che "a vista" non si puó dire se é benigno o no, tranne nei casi di ovvia infiltrazione dei tessuti circostanti che rende difficile o impossibile l'asportazione: l'esame istologico é indispensabile, altrimenti che ci staremmo a fare?
Inoltre anche le rarissime forme maligne - non alla tua etá, ripeto - non significano condanna a morte, poiché ci sono terapie molto efficaci, tranne proprio che il tumore abbia giá invaso le strutture del collo e la base cranica.
Ergo, non dire che il referto del citoaspirato é stato "purtroppo" quello di un adenoma mono- o pleomorfo perché é la cosa meno grave che si puó avere in quella sede, stai tranquillo e fammi sapere com'é l'esame istologico!

Post scriptum (molto post e poco scriptum) dopo il referto: che ti dicevo? e adesso non pensare a un cancro e alla morte per ogni cavolata!  (+ info)

Salve.Pagamento prestazione ospedaliera fuori regione di residenza. Come funziona?


Ho un problema alla ghiandola parotide destra, sospetta calcolosi (molto rara). Il mio otorino mi ha consigliato una visita specialistica in un ospedale (Luigi Sacco) di Milano dove possono trattare questo problema in modo non invasivo. Il mio dubbio è devo pagare la visita come se fosse privata? E se dovessi decidere per l'operazione dovrei pagare interamente anche quella? Oppure la regione veneto provedderà a pagare il servizio lombardo.
Prego che chi risponde mi dia delle risposte certe.
Saluti e grazie a tutti.
----------

Se l'ospedale è pubblico avrai diritto all'assistenza gratuita e successivamente alla tua AUSL di appartenenza arriverà la richiesta di rimborso dalla AUSL presso la quale avrai avuto la prestazione. Ciao.  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Malattie Della Parotide'



Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.

Ultimo aggiornamento: Settembre 2014