http://lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

FAQ - Malattie Del Nervo Trigemino
(Powered by Yahoo! Answers)

Come alleviare l'infiammazione del nervo trigemino con rimedi omeopatici?


Ciao Nina,l'Aconitum, è indicato solo nelle paresi del nervo facciale "a frigore"!
La nevralgia del trigemino,è una manifestazione dolorosa caratterizzata da dolore lancinante,lungo il territorio del nervo trigemino.E' necessario distinguere le forme essenziali da quelle secondarie da diverse cause:affezioni odontoiatriche,sinusite,patologia ossea,affezioni della articolazione temporo-mandibolare,patologia virale,etc.
In oligoterapia,come trattamento di fondo,si consiglia:
-Manganese:una dose,2 volte alla settimana,per cicli di 3 mesi di trattamento.E' l'oligoelemento delle manifestazioni cliniche brutali ed eccessive.
Come trattamento complementare:
-Fosforo: una dose a dì alterni.E' indicato nel trattamento del dolore parossistico,insopportabile.
-Magnesio: una dose a dì alterni.Svolge un ruolo fondamentale, nella regolazione dell'eccitabilità neuro-muscolare.
Alessandro.  (+ info)

chi mi sa dare un consiglio sulle erbe officinali per il nervo del trigemino? grazie mille?


avrei bisogno di conoscere qualche erba officinale che lenisca il dolore del nervo trigemino. chi può aiutarmi? grazie
----------

Prova con Hyoscyamus niger L.

Le foglie, i semi e la radice hanno in prevalenza due alcaloidi, la josciamina e la scopolamina. La josciamina nel corso dell’essicamento o per riscaldamento si trasforma (non tutta, ma in parte) in atropina. La scopolamina è per lo più presente nei semi. Lo Giusquiamo contiene pure joscipicroside (eteroside amaro), stearina, un olio grasso, gomma, mucillagine, amido, zucchero, sali di magnesio, potassio e calcio.
Azione farmacodinamica. E’ una droga narcotica analoga alla belladonna, anche questa della famiglia delle Solanacee, ma più energica, sedativa, antispasmodica e ipnotica. Le sue proprietà si possono così riassumere: Analgesica, antiasmatica, antidrotica, antinevralgica, broncosedativa, disintossicante da alcool, midriatica, narcotico-sedativa, spasmolitica.
Applicazioni terapeutiche. Via interna: Alienazione mentale, angina pectoris, ansietà, asma bronchiale, broncorrea, cistalgia, congestione cerebrale, corea isterica, deliquio, delirium tremens, dislogamento, gastrospasmo, insonnia, metralgia, nevralgia del trigemino, nevrosi, paralisi agitante, sudore notturno, tenesmo, tosse convulsiva. Associato ai purganti impedisce le coliche e ne facilita l’azione. Si unisce ai purganti drastici per attutire i dolori dovuti alla peristalsi (tenesmo).
Via esterna: Artralgia, edema da trauma, gonalgia, lombartrite, mastodinia, mialgia, nevralgia, orchite, rachialgia, reumatalgia, sciatalgia. Infatti l’olio o le pomate al giusquiamo hanno azione immediata e sicura nelle nevralgie locali.

Un saluto, John!  (+ info)

il nervo trigemino è un nervo sensitivo o motore?


buonasera a tutti belli e brutti!

ma quanto è bello fare delle matricole quello che vuoi?

MUAH MUAH MUAH

forse il mio potere mi da alla testa...! =)

domanda alternativa: come vanno le cose?
giobandere tengo a precisare che è un nervo misto!!! sia sensitivo che motore...
----------

...è un nervo sensitivo...che se viene interessato...non ti fa vivere per il troppo dolore...ridici pure su...ma il mal di denti a confronto...è niente...credimi...io ne ho sofferto e non lo auguro nemmeno al peggior nemico...  (+ info)

nervo Trigemino cosa posso fare di utile?


mi fa male di piu vicino alla tempia e anche quando rido,ho scoperto oggi che le cuffie da lavoro mi danno fastidio,mio padre ne soffre già da 4 anni e io comincio ed avere qualche sintomo da oggi 17 giu 2008....ringrazio in anticipo x il vostro importante aiuto
----------

Ciao, se il tuo papà ne soffre da tempo, senza averlo risolto,avrai ben compreso che le cure della medicina ufficiale ben poco possono se non con l'intervento chirurgico. Mi spiace per il papà.
So per certo che molte persone riescono a farlo regredire con l'omeopatia, anche per anni.
Il quinto nervo cranico detto trigemino, si cura con NERF FACIAL assieme ad altri rimendi di base che il medico omeopata individua come tuo terreno di base.
L'omeopatia cura la causa per guarire il sintomo anche se il Nerf Facial è un sintomatico.
Ti suggerisco, vivamente, di prendere appuntamento con un omeopata unicista, la cura costa 5 euro al tubetto di 100 granuli e dura un mese circa, anche se i rimedi saranno più d'uno non ti dissangui, la visita costa cisrca 80 euro.
Ciao e auguri, fammi sapere...
P.S: mi sento di dirti di fate attenzione agli eventuali suggerimenti di sedicenti medici, laureati anche in copia incolla, persino della biografia di Giuni Russo, che fanno proprie intellettualità altrui, cosa peraltro proibita anche dalla legge. Il copia incolla è lecito se riferite le fonti.  (+ info)

quali gusti ci permette di sentire il nervo trigemino?


Non saprei...io sapevo che il trigemino innerva tutto il viso dall'occhio al mento e non sapevo avesse anche funzioni gustative!  (+ info)

Dolore causato dal nervo trigemino infiammato. cosa fare?


Il fastidio lo avverto soprattutto nella zona dietro l'orbita dell'occhio sinistro. E' davvero insopportabile .

Avete rimedi naturali da proporreoltre ai soliti farmaci?
Purtroppo sono un po' allergica, se pensate che l'aulin bustina intera mi provoca le allucinazioni e anche l' Oki mi sballa potete capite a che livelli sto eheh!!
----------

http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080822064408AAKN0kf
non so se ti possa essere utile... cmq meglio che tu vada in erboristeria se nn vuoi passare in farmacia..  (+ info)

nervo trigemino....aiuto?


come si fa a togliere il dolore che provoca il nervo trigemino?si può guarire del tutto?ma è una vera malattia p è una semplice infiammazione come se ne può avere tante?
grazie delle riposte!
è una cosa progeressiva?
----------

- La nevralgia del trigemino, detta anche Tic douloureux, è caratterizzata da un dolore improvviso al volto, simile a una scossa elettrica: dura pochi ma dolorosi secondi, e non è possibile bloccarla.

La causa è generalmente un contatto anomalo tra il nervo trigemino endocranico e un’arteria, che pulsandogli contro lo deforma in un conflitto vaso-nervo.

Questo disturbo può coinvolgere tutta l’emifaccia: la parte del volto più colpita è di solito la guancia o la mandibola, e con minor frequenza la regione oculare. Dopo l’attacco, sulle parti colpite compaiono delle zone trigger, o grilletto, che scatenano una nuova crisi se vengono toccate.

A causa di ciò, gesti quotidiani come radersi, lavarsi il viso e i denti, parlare o masticare diventano atti scatenanti, che spesso inducono il paziente a isolarsi dai contatti sociali fino a cadere in depressione.

Ogni anno si verificano 5-6 nuovi casi di nevralgia su 100.000 abitanti.

È possibile diagnosticare le caratteristiche cliniche della nevralgia del trigemino attraverso la risonanza magnetica nucleare (RMN), che fornisce un riscontro certo.
La terapia tradizionale si sviluppa in due fasi: in quella iniziale vengono somministrati farmaci antiepilettici, mentre in seguito si utilizzano metodi chirurgici. Tra i metodi semi-invasivi, in voga anni fa, ora in netto declino, si annovera la coagulazione termica, la micro-compressione del ganglio trigeminale di Gasser, l’immissione di glicerolo nel ricettacolo del ganglio e la sezione dei rami periferici del nervo.
Purtroppo le recidive sono frequenti, e possono lasciare un’area di fastidiosa insensibilità sul viso.

Oggi esistono nuove tecniche, di tipo microchirurgico, in grado di risolvere le cause della nevralgia: praticando la decompressione neuro-vascolare (DNV), l’arteria che comprime il trigemino viene riposizionata usando falde di Teflon, e il conflitto viene eliminato.
Questa terapia offre risultati migliori di quelle tradizionali: le recidive sono assai più rare, e la sensibilità del volto non viene alterata.

Se siete interessati, ricordate che la decompressione viene effettuata in molte delle strutture specializzate, sia pubbliche che private, per la cura delle patologie dei nervi cranici e per la microchirurgia funzionale della fossa posteriore.
Esistono anche numerose associazioni, reperibili sul web, di pazienti affetti da nevralgia del trigemino: gli iscritti vengono informati sulle terapie in uso, e ognuno apporta la propria esperienza ottenendo un supporto psicologico.
spero di averti aiutata..  (+ info)

infiammazione al nervo trigemino?


da cosa può dipendere? anche dal vento preso in motorino? che rimedi ci sono?
grazie!
----------

ne soffro anche io da parecchio tempo.. di solito mi prende d'inverno, con il freddo... quindi se vai in motorino, copriti il viso, stile Burka..(non so come si scrive XD )... cmq ci sono alcuni rimedi che mi rimettono al mondo... ti prendi qualcosa di caldo da bere, una tachipirina da 1000 (possibilmente effervescente perché fa effetto prima) e cerca di rilassare il viso.. ti stendi un po'... e con un'oretta dovresti stare meglio... buona guarigione! ciao..  (+ info)

l'endometriosi puo dare disturbo al nervo del trigemino ???


rispondete a stella43@intrage.it grazie
----------

ma no...l'endometriosi si diffonde nella pelvi...il trigemino è in faccia...vorrebbbe dire avere parti di endometrio lì..  (+ info)

nervo trigemino..?


Perchè si chiama così?
10 punti al più PRECISO e CONCISO.
----------

Ciao aiutoooo neuroanatomia è una cosa impossibile, devi dare l'esame di anatomia??? anchio proprio a giugno e sti nervi sono una rovina

Il nervo trigemino è il V paio di nervi cranici.
È un nervo misto, con una componente sensitiva e una motrice. Queste due componenti emergono direttamente dal nevrasse come due radici distinte: la radice sensitiva è più grande, e va a formare il ganglio del Gasser, la radice motrice, più piccola, bypassa il Gasser e si unisce alla III branca trigeminale.
In nervo trigemino si divide in 3 branche:
-nervo oftalmico
-nervo mascellare
-nervo mandibolare  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio o immagine su "Malattie Del Nervo Trigemino" (o accedere al forum):