FAQ - Ipertrofia Gengivale
(Powered by Yahoo! Answers)

hy,oggi mi son svegliato con un grosso ascesso gengivale:che mi consigliate di mangiar x non irritarlo?


ascesso gengivale
----------

...dieta liquida e semi fredda...gelato, frullati, frappè...ma il consiglio grosso è quello di andar subito a farlo vedere!!!!...da un dentista...  (+ info)

ciao devo fare un trapianto osseo gengivale in che cosa consiste?e se ce qualche clinica specializzata in ital?


Trapianto osseo o gengivale?
Per che scopo? Di che dimensioni? Piccoli innesti ossei (fino al corrispettivo di 2-3 denti) possono essere fatti ambulatorialmente da un bravo chirurgo, in anestesia locale e ,meglio, leggera sedazione. Piccoli innesti di gengiva e/o connettivo possono venir eseguiti anch'essi in anestesia locale senza problemi da un bravo parodontologo.
Certo, se devi ricostruire un pezzo di faccia (tumore, trauma, atrofia estrema) allora è necessaria l'ospedalizzazione, il prelievo di osso da altre parti del corpo, l'anestesia generale e un post operatorio piuttosto fastidioso.  (+ info)

salve a tutti!!!sono un po'di settimane che noto una retrazione gengivale?


tutte le volte che mi lavo i denti mi sanguinano le gengive e mi chiedevo oltre alla forse non delicatezza necessaria nella pulizia dei denti cosa di preciso è la causa di questo ritiro delle gengive???GRAZIE A TUTTI DELL'AIUTO...Vane;)
----------

La delicatezza non c'entra , perche' se una gengiva e' sana non deve sanguinare . La causa di gran lunga piu' probabile e' il tartaro, cioe' accumuli di placca batterica che sono i nemici principali delle gengive. Devi quindi andare da un dentista dove o lui stesso o un assistente ti fara' la pulizia dei denti. Comprende sia la detartrasi, che e' la rimozione del tartaro ed e' fondamentale per la salute delle gengive, sia una pulizia piu' di carattere estetico che riguarda eventuale ingiallimento dei denti, macchie di te', caffe', ecc.
Non rimandare questa visita dal dentista perche' le retrazioni gengivali possono essere permanenti e minare quindi nel medio-lungo periodo la stabilita' dei denti  (+ info)

L'ipertrofia al turbinato nasale ,quello inferiore,trattiene il muco all'interno delle vie aerre?Ciao e grazie


Ceryo che puo farlo...ed il risultto è una cpntinua impressione di avere il raffreddore...se nn addirittura la comparsa di vere e proprie riniti e sinusiti  (+ info)

Recessione gengivale (credo parodontite) come si cura senza dentista?


Una volta era solo nella parte sotto, adesso anche in quella sopra dei denti, anche se ah appea iniziato... non so se sia gengivite o parodontite, in ogni caso, le gengive ricrescono? Come faccio a curarle?
Scusate, ma non ho chiesto quali sono le cause, ma le cure, i medicinali e i metodi per tornare al normale
----------

Una bella visita dal dentista è comunque consigliata..

Però puoi non peggiorare curando molto molto bene l'igiene dentale...quindi corretta spazzolatura dei denti: dal basso verso l'alto nell'arcata superiore e dalla'alto verso il basso nell'arcata superiore con spazzolino non troppo rigido; passare il filo interdentale x bene e correttamente, se non 2 volte al giorno almeno la sera (non spaventarti se le gengive sanguinano!).

Poi ti consiglio degli sciacqui con colluttorio alla clorexidina oppure con acqua e bicarbonato (fa un po' schifo..)

Purtroppo però molte volte la recessione gengivale è di "famiglia" e nonostante tante cure ci sono persone a cui succede.

Il dentista ha delle "siringhe" senza ago apposite con cui pulisce x bene la parte x evitare che il tartaro faccia più danni, per quello ti consiglio una visita!

ciao  (+ info)

Linfonodi gonfi al collo, difficoltà a deglutire, ipertrofia tonsillare sx, cosa può essere?


Da circa due mesi presento dei linfonodi palpabili al tatto soprattutto dalla parte dx del collo, uno a livello della mandibola e l'altro a livello tiroideo, ho difficoltà nel deglutire(potra' essere il fatto ke la tonsilla sx sia piu' gonfia dell'altra e presenti dei buchini?).... fastidio in generale tra tonsille e tiroide. il fastidio si irradia talvolta fino all'orecchio, che ho appena finito di curare con un ciclo antibiotico di MACLADIN, ma che mi ha alleviato solo in parte il fastidio. Ho dolore al braccio destro e da circa un mese mi è stata riscontrata una displasia fibromicrocistica al seno dx.. che ho "curato" cn un ciclo di FLAMINASE.(apparentemente alleviato il fastidio) adesso mi ritorna ogni tanto(potrebbe essere tutto collegato??)...oggi ho effettuato il prelievo del sangue per esaminare la tiroide e tra 10 gg faro' un'eco al collo.... cmq spero ke qualkuno mi aiuti a capire qualkosa, perchè sto male sul serio...ho 21 anni e nn ne capisco molto.. grazie in anticipo
----------

qualcuno nella tua famiglia soffre di Tirodite (d'Hashimoto) ? Potrebbe essere quella, l'esordio può avvenire attraverso la sintomatologia della tonsillite...
scusa ma... la displasia fibromicrocistica non è cancro? e il flaminase non è un antinfiammatorio????... che cura è???
controlla se hai scritto giusto e fammi sapere se qualcuno ne soffre (informati specialmente sulle donne della tua famiglia)  (+ info)

Laser Chirurgia Della Ipertrofia Dei Turbinati?


Vorrei leggere, le opinioni di coloro che si sono sottoposti a questo tipo di intervento.
Sono soddisfacenti i risultati? Quanto costa?
----------

mi hanno operato oggi con il laser solo un leggero fastidio durante l' operazione per nulla doloroso per ora ho il naso gonfio e ogni tanto sanguina però già respiro molto ma moto meglio...  (+ info)

ciao, mi son segliato con un grosso ascesso gengivale,che dolore;cosa consigliate di mangiar per non irritare?


ascesso gengivale...
----------

Direi cose che non devi masticare...
lo so che per periodo caldo non è l'ideale ma vai di purè..minestrine, magari frullati...cose che insomma non ti facciano masticare e non creino briciole che possono andare a "strusciare" e infiammare ulteriormente la zona già infiammata...e poi senti il dentista..
buona guarigione...  (+ info)

aumentare ipertrofia e come definire?


ciao a tutti .pongo la mia domanda agli esperti di bodybulding.è da gennaio che vado in palestra e fino ad ora ho ottenuto dei risultati un scarsi.
vi chiedo dei consigli su come definire e aumentare la massa muscolare dicendomi come fare gli esercizi cioè il tempo di riposo la velocita su come fare le ripetizioni,serie etc...
premetto che non voglio prendere steroidi e cose varie
----------

Allora in maniera naturale, in 3 mesi, si può ottenere già qualche risultato. Il problema di fondo è uno: non puoi aumentare la massa e definire al tempo stesso. Devi fare prima una cosa e poi l'altra.
Sono due cose che richiedono allenamenti e soprattutto alimentazione differenti.

Per prima cosa tieni ben presente che aumentare la massa richiede un alimentazione ipercalorica e iperproteica, che però fa anche inevitabilmente aumentare un pò anche il grasso. Poi in un secondo momento devi pensare a togliere il grasso cercando di non perdere muscoli.
E' un discorso molto complesso che non puoi risolvere in una domanda.  (+ info)

qual'è la differenza tra iperplasia e ipertrofia? cioè, ipertrofia contribuisce all'iperplasia?


l'ipertrofia sarebbe l'aumento delle unità muscolari e perciò c'è un aumento di massa del muscolo, mentre l'iperplasia viene spiegata come un aumento di massa del muscolo, quindi qual'è la diffrenza? (non penso sia sinonimi)
----------

la differenza sta in questo:

l'ipertrofia avviene quando le cellule crescono di volume, ma non di numero.

L'iperplasia si ha quando invece l'organo o il tessuto cresce perchè cresce il numero delle sue cellule costitutive  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Ipertrofia Gengivale'



Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.

Ultimo aggiornamento: Settembre 2014