http://lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

FAQ - Botulismo
(Powered by Yahoo! Answers)

botulismo................................................?


quali sono gli alimenti a rischio , oltre i prodotti inscatolati ecc.....? i succhi di frutta nel tetrabrik?
----------

il botulino è un batterio anaeroba che produce una delle sostanze più tossiche esistenti in natura e si trova in tutti i tipi di cibi conservati in assenza di area e di sale o di conservanti che ne impediscano lo svilupparsi. i succhi di frutta contengono degli acidi che impediscono al botulino di formarsi, ma cmq ricordati che gli alimenti che vengono confezionati nei brick subiscono delle opportune lavorazioni. cmq sono a rischio tutti gli alimenti dove non son state prese adeguate contromisure.( normalmente si usava il sale)  (+ info)

ho dei crampi addominali bassi da circa 4 giorni senza febbre o nausea, posso escludere il botulismo?


non è un dolore costante ma fitte che mi prendono all'improvviso.In farmacia mi hanno detto che può essere un virus e mi hanno dato i fermenti lattici così ho provato ad aspettare ma sono passati ormai 4 giorni..non ci ho dato peso ma leggendo la definizione di botulismo mi sono spaventata molto, anche se con i cibi stò attenta..
----------

se il dolore è a destra potrebbe essere appendicite..ma..possono essere semplici coliche dovute ad una cattiva almimentazione..cmq tu bevi molta acqua  (+ info)

Perchè i sottolio vengono fatti in quasi tutta Italia ed i casi di botulismo ci sono quasi solo in Puglia?


Dei circa 20 casi che si verificano ogni anno in Italia di questa intossicazione,raramente dovuta a marmellate a bassa concentrazione di zucchero,qualche volta al mascarpone ma essenzialmente ai sottolio fatti artigianalmente,non meno di 15 si verificano in Puglia o per prodotti confezionati in Puglia,i rimanenti casi in Lombardia,eppure pensiamo a quanti sottolio vengono fatti ad esmpio in Calabria ma non solo.

09.02.2010 h 10,43
----------

*perchè non rispettano(do per certa la tua
statistica) le procedure elementari di
conservazione dei prodotti sott'olio
dei prodotti confezionati artigianalmente*  (+ info)

Miele e botulino: ci sono rischi?? (non parlo di botulismo infantile, ma di pericoli per gli adulti)?


Mi hanno regalato un barattolone di miele proveniente da non so che apicoltura. Ma mi è venuto un dubbio: il miele è dannoso solo per il bambino sotto l'anno d'età se contiene un certo tipo di spore botuliniche, o può esserlo anche per l'adulto, contenendo il botulino se non è stato trattato bene il contenitore?
sotto l'anno di vita del bimbo non va assolutamente dato, c'è rischio di botulismo infantile (possibilità remota, ma si preferisce non darlo a causa degli enormi danni se si verificasse questa rara cosa... un pò come la toxoplasmosi per la donna incinta: se non l'ha presa in venti-trenta anni le probabilità che la prenda proprio in quei nove mesi sono minime, ma per la gravità delle possibili conseguenze cerca di evitare il pericolo di contagio, non mangiando ad es determinati alimenti)Dopo l'anno si formano degli anticorpi per cui anche nel bimbo non esistono più rischi e il miele diventa un alimento buono e prezioso.
Il rischio di botulismo infantile in seguito a spore presenti nel miele è documentato.
Però in effetti anch'io sapevo che per gli adulti il miele non è a rischio botulino, era una paranoia che mi è venuta in seguito a questo regalo che hanno fatto a mio marito proveniente non so da dove...
----------

E' raro che il batterio del botulino si trasformi in tossina pericolosa per l'uomo, ma la prudenza su alcuni cibi è d'obbligo, poi a scapito di quello che dice il primo utente, la conserva del miele o della marmellata è a rischio botulino, non è vero che l'alta concentrazione di zucchero prevenga la formazione del botulino, anzi le marmellate per esempio sono uno dei primi veicoli della loro formazione.
Detto questo, la conservazione e l'origine di quello che si mangia è la prima difesa se sono cibi da consumare crudi, la tossina del botulino scompare facilmente con il calore, ergo con la cottura dei cibi, comunque di solito le marmellate artigianali, industriali o il miele non è facile che possano contenere questa tossina, il problema è che non c'è modo di capirlo se una conserva potrebbe essere pericolosa o meno, perciò la cosa importante è capire che il prodotto sia conservato in modo corretto.
Comunque il tipo di miele italiano ha determinato una scarsa presenza di botulino, mentre quelo statunitense per esempio ne contiene in media di più, perciò direi che puoi stare tranquilla, ma attenzione anche al fatto che i batteri del botulino di per se non sono tossici, solo in determinate condizioni possono liberare la tossina pericolosa per gli esseri viventi.  (+ info)

graffio cane a rischio di botulismo?


Ciao a tutti, oggi il cane del mio fidanzato nel giocare con me mi ha dato una zampata sul braccio provocandomi un piccolo graffio, non è uscito sangue e a dire il vero c'è solo il segno rosso, non mi sembra che ci sia un'escoriazione vera e propria.
mi chiedo, oltre a esserci rischio di tetano (per il quale mi sono vaccinata nel 2004, perciò sono a posto per dieci anni), può esserci infezione da botulino?
la ferita è proprio superficiale...
il cane vive in giardino ed è sano.

grazie mille
----------

ipocondriaca :P no, per un semplice graffio cutaneo il rischio massimo credo sia un'infiammazione, gli "artigli" del cane sono delle scarpe, ci sono gli stessi batteri che si trovano per terra, è come cadere e sbucciarsi con un sasso  (+ info)

come si fa a sapere se si ha il botulismo? si muore?


vi spiego:
ho un sugo fatto in casa che due o tre settimane fa ho messo nel freezer appena fatto!
solo ke il tappo adesso fa clic cloc! cioè, è congelato.. ma fa lo stesso clic cloc. lo posso mangiare?
----------

il botulismo è un intossicazione alimentare dovuta ad un batterio che vive in conserve o prodotti sotto vuoto fatti in casa e non sterilizzati a dovere.
Basta una quantità infinitesimale della sua tossina per creare uno stato di paralisi flaccida che parte dai muscoli che muovono gli occhi fino ad arrivare a quelli respiratori provocando la morte.
In teoria, se non l hai messo sotto vuoto il batterio non dovrebbe viverci, ma se puoi farne a meno non rischiare.
Se dovessi stare male porta con te in ospedale un pò del tuo sugo...
  (+ info)

aiuto!qualcuno conosce il ciclo del botulismo?


per favore se qualcuno sa darmi dei chiarimenti..è importante!
grazie mille a tutti!
----------

Il botulino alimentare si verifica quando una persona ingerisce delle tossine già prodotte e che porta alla malattia entro poche ore o giorni. La sorgente più frequente sono le conserve fatte in casa, preparate in maniera non sicura. Possono anche essere salse fatte in casa, patate cotte in fogli di alluminio e salse al formaggio. nel caso del botulino alimentare i sintomi generalmente cominciano dalle 18 alle 36 ore dopo aver ingerito il cibo contaminato, ma possono verificarsi anche dopo 6 ore o fino a 10 giorni dopo.

I sintomi

Includono: visione sdoppiata, visione sfuocata, palpebre pesanti, difficoltà nel parlare, difficoltà nell'ingoiare, secchezza delle fauci, debolezza muscolare che si propaga sempre dall'alto al basso: prima alle spalle, poi agli arti superiori, quindi polsi e mani, ginocchia, caviglie. La paralisi dei muscoli per la respirazione può causare la morte per asfissia, a meno che venga assistito con respirazione artificiale.  (+ info)

Botulismo e la sua neurotossina?


La neurotossina tossina del Clostridium Botulinum quale parte del sistema nervoso attacca???
Mi serve per l'esame di stato se no nn so proprio cosa portare in Anatomia...portare tutto il sistema nervoso non mi sembra proprio il caso ci metterei un ora solo per esporre quello...quindi vorrei portare solo una parte specifica del sistema nervoso..e quindi quella che viene attaccata dalla neurotossina botulinica!
Help!!!
salamamma sono sicuro al 100x100 che è una neurotossina la morte avviene per paralisi delle vie respiratorie.. so ke attacca il sistema nervoso periferico e non quello centrale, non ricordo come attacca i neurotrasmettitori...devo per forza portare le cause del clostridium botulinum perkè porto questo batterio in microbiologia...quindi =)
----------

sei sicuro che sia una neurotossina?
la morte per botulino avviene se si ingerisce la tossina, quindi se dici che è una neuro tossina dovrebbe inibire i trasmettitori nervosi periferici in modo che il sistema nervoso periferico non comunichi più con il sistema centrale, ma non ne sono sicuro.
in bibliografia c'è poco sulla tossina botulinica, ti consiglierei di orientarti sui neurogas, i nervini... ho molte informazioni a riguardo, essi attaccano l'acetilcolinesterasi che saprai cos'è...
se vuoi altre info puoi scrivere allla mia mail...
per alessandro L: io penso che anche chi abbia fatto la domanda era capace di andare a vedere su wiki!!  (+ info)

Conserva di melenzane a filetti: dubbi e perplessità?


Ho acquistato i barattoli quattro stagioni con relativi tappi sigillati e domani vorrei fare questa conserva per l'inverno prossimo.
Ho un sacco di dubbi che spero mi toglierete.
Primo: i tappi sigillati sono già sterilizzati o devo pensarci io?
Secondo: i barattoli, per sterilizzarli, devo metterli in pentola di SOLA acqua bollente per 10 minuti? e devo avvolgerli in uno strofinaccio?perchè? E dopo come li asciugo?non rischio di ri-infettarli?
Terzo: Dopo aver fatto bollire i filetti di melenzana in 1 parte di aceto e 3 di acqua devo metterli nel vasetto ancora caldi?
Quarto: Dopo aver riempito il barattolo con i filetti e l'olio devo capovolgere il barattolo? se sì per quanto tempo? E un'altra cosa importante...dopo devo bollire il barattolo già con la conserva dentro? tappo chiuso o aperto? per quanto tempo?

Ho letto che le conserve fatte in casa sono le maggiori cause di botulismo e sinceramente ho paura di sbagliare qualcosa e sterminare la mia famiglia! Non so se mi spiego....insomma....esperti di conserve ditemi tutto!!!!! GRAZIE!

Grazie a chi mi risponderà.
Ragazzi i dubbi rimangono....aspetto risp alla prima, alla terza e alla quarta domanda!!!
----------

Per conservare in assoluta sicurezza e per tutto l'inverno le vostre conserve è sufficiente rispettare quattro regole.

1) Dopo aver riempito i vasi con la conserva preparata, chiuderli ermeticamente.

2) Avvolgere ogni vaso in un canovaccio per evitare che si possano urtare tra loro e incrinarsi o rompersi.

3) Mettere un canovaccio anche sul fondo prima di appoggiare i vasi e riempire la pentola di acqua fredda a sufficienza per superare i vasi di almeno quattro dita. Mettere il coperchio e portare ad ebollizione poi abbassare la fiamma al minimo e da quel momento calcolare mezz'ora di sterilizzazione oppure il tempo indicato nella ricetta. Fare attenzione che i vasi siano sempre sotto il livello dell'acqua, se questa diminuisse se ne deve aggiungere dell'altra sempre calda.

4) Togliere i vasi dalla pentola solo quando si sono raffreddati per evitare che gli sbalzi di temperatura li possa rompere compromettendo il lavoro fatto.  (+ info)

che cos'e' il botulismo?


il cibo scaduto e' secco e non contiene animali
----------

Il botulismo è una malattia causata da una tossina prodotta da un batterio chiamato Clostridium Botulinum caratterizzata da una paralisi simmetrica, discendete dei nervi motori ed autonomi, che comincia sempre dai nervi del cranio.

Clostridium botulinum è il nome di un gruppo di batteri che si trova comunemente nel terreno. Questi organismi allungati crescono meglio in condizioni di basso ossigeno. I batteri formano spore le quali possono sopravvivere in uno stato dormiente finchè esposte a condizioni favorevoli alla loro crescita. Ci sono sette tipi di tossine di botulino e sono designate con le lettere dalla A alla G; solo i tipi A, B, E ed F causano malattie negli esseri umani.

Tipi di botulino

Ci sono tre tipi principali di botulino:

Il botulino alimentare che si verifica quando una persona ingerisce delle tossine già prodotte e che porta alla malattia entro poche ore o giorni. La sorgente più frequente sono le conserve fatte in casa, preparate in maniera non sicura. Possono anche essere salse fatte in casa, patate cotte in fogli di alluminio e salse al formaggio.
Questo tipo di botulino è un'emergenza per la salute pubblica in quanto il cibo contaminato potrebbe essere ancora disponibile per ulteriori persone oltre al paziente.

Il botulino infantile si verifica in un piccolo numero di bambini sensibili che ospitano il batterio Clostridium botulinum nel loro tratto intestinale.

Il botulino da ferite si verifica quando le ferite si infettano con il batterio Clostridium botulinum che secerne la tossina. Il botulismo da ferita è aumentato insieme all'uso di eroina da iniezione.


Botulino alimentare

Nel caso del botulino alimentare, i sintomi iniziano tra le 6 ore e le 2 settimane (comunemente tra 12 e 36 ore), dopo aver ingerito cibo contenente la tossina.

I sintomi

Includono: visione sdoppiata, visione sfuocata, palpebre pesanti, difficoltà nel parlare, difficoltà nell'ingoiare, secchezza delle fauci, debolezza muscolare che si propaga sempre dall'alto al basso: prima alle spalle, poi agli arti superiori, quindi polsi e mani, ginocchia, caviglie, etc. La paralisi dei muscoli per la respirazione può causare la morte per asfissia, a meno che venga assistito con respirazione artificiale.
Nel botulismo alimentare i sintomi generalmente cominciano dalle 18 alle 36 ore dopo aver ingerito il cibo contaminato, ma possono verificarsi anche dopo 6 ore o fino a 10 giorni dopo.

Il botulismo non si propaga da una persona ad un altra. Il botulismo alimentare può manifestarsi in persone di qualsiasi età.

Diagnosi

I medici possono dare una diagnosi se la storia medica del paziente e le sue condizioni fisiche suggeriscono questa malattia. In ogni caso gli indizi da soli non sono abbastanza per una diagnosi di botulismo.
La maniera più diretta per confermare la diagnosi di botulismo è di dimostrare la presenza della tossina nel siero del paziente o nelle sue feci iniettando entrambi nelle cavie e verificando i segni di botulismo. I batteri possono essere isolati nelle feci delle persone con botulismo alimentare o infantile.

Rimedi

Una riserva dell'antitossina contro il botulino è sempre a disposizione dei centri per il controllo delle malattie.

L'antitossina ha efficacia nel ridurre la severità dei sintomi se somministrata nella fase iniziale della malattia. La maggior parte dei pazienti guariscono dopo settimane o mesi di cure di supporto.

Complicazioni

Come indicato, il botulismo può causare la morte a causa del blocco respiratorio. Comunque negli ultimi 50 anni il numero di pazienti con il botulismo che sono morti è sceso dal 50% al 8%. Un paziente con botulismo grave può avere bisogno di una macchina per aiutarlo a respirare così come cure intensive e alimentazione forzata per mesi. I pazienti che sopravvivono al botulismo possono avere respiro corto e affaticamento per anni.

Prevenzione

Il botulismo può essere prevenuto.
Il botulismo alimentare proviene solitamente da cibi mal conservati fatti in casa con un contenuto basso di acidi, anche se possono esserci attacchi di botulismo da sorgenti insolite come l'aglio spezzettato che si trova nell'olio, peperoncini, pomodori, patate cotte nell'alluminio e pesce conservato in casa. Le persone che creano da sole le proprie conserve dovrebbero avere cura dell'igiene per ridurre la possibilità di contaminazione. Si dovrebbe considerare di fare bollire le conserve almeno 10 minuti prima di cibarsene.

Dato che il miele può contenere spore dei batteri e queste possono essere una sorgente di botulino per i bambini, quelli con meno di 12 mesi di vita non dovrebbero cibarsi di miele. Il miele è sicuro per persone con più di un anno di vita.

Il botulismo da ferita può essere prevenuto da una cura medica attenta delle ferite infette e dall'evitare droghe di strada iniettabili.  (+ info)

1  2  

Lasciare un messaggio o immagine su "Botulismo" (o accedere al forum):