Riportati casi "Carcinoide"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1531/1569. Masquerading cancroide timico ectopico come nodulo della tiroide.

    Un'anziana da 26 anni ha presentato con un nodulo della tiroide. L'ultrasuono e lo scintigraphy hanno confermato la presenza di massa non-functioning di 3.5 cm nel lobo di sinistra. Un'aspirazione fine dell'ago ha dimostrato le cellule insolite e maligno-comparenti e la tiroidectomia è stata effettuata. Alla divisione patologica lorda, la lesione è stata attaccata chiaramente a, ma non parte di, la tiroide. Le caratteristiche microscopiche hanno indicato presentare cancroide atipico in un resto cervicale del timo. Ciò sembra essere il primo caso di presentazione cancroide timica ectopica come nodulo della tiroide. ( info)

1532/1569. Efficacia del octreotide nella regressione di un tumore cancroide metastatico malgrado formazione immagine negativa con In-111-pentetreotide (Octreoscan).

    Presentiamo il caso di un paziente anziano da 52 anni diagnosticato con il tumore cancroide del retto con le metastasi del fegato in cui il trattamento con gli analoghi dell'somatostatina (octreotide) ha dimostrato molto efficace nella scomparsa della sintomatologia e nell'efficacia drammatica nella regressione del tumore. La formazione immagine da octreoscan era sempre negativa. Il ruolo del octreotide nel trattamento del tumore cancroide e nell'utilità di In-111-pentetreotide (octreoscan) nella localizzazione e nella previsione della risposta al trattamento con il octreotide è discusso. Concludiamo che il risultato negativo dell'immagine scintigraphic con octreoscan necessariamente non suppone il inefficacy del trattamento di octreotide. Crediamo che questo possa costituire un'edizione importante poiché alcuni pazienti possono essere negati il trattamento di octreotide in assenza di risultato octreoscan positivo. ( info)

1533/1569. Cancroide dell'esofago situato in propria della lamina.

    Segnaliamo un tumore cancroide nello strato mucoso dell'esofago di un uomo di 63 anni. I raggi x e l'endoscopia del bario hanno indicato il tumore per essere una lesione polypoid nell'esofago più basso. L'ecografia endoscopica (UE) ha dimostrato la lesione per essere un tumore hyperechoic acutamente delimitato nello strato mucoso. La biopsia ha reso una diagnosi cancroide dell'esofago. Nell'esemplare resecato dell'esofago, il tumore era di 11 millimetro nella dimensione più lunga con una depressione poco profonda su esso superficie regolare. Istologicamente, il tumore è stato individuato nello strato mucoso, come indicato dagli UE ed è stato composto di piccole cellule rotonde quale erano positive per argyrophil, ma non argentaffine. Il tumore cancroide dell'esofago trovato ad uno stadio precoce e localizzato nello strato di propria della lamina, è molto raro. Il caso attuale è il secondo rapporto nel giappone. ( info)

1534/1569. Cellula di calice cancroide dell'appendice endoscopically diagnosticata ed esaminata con p53 che immunostaining.

    Segnaliamo un caso di una donna di 62 anni con la cellula di calice cancroide dell'appendice. È stata ammessa al nostro ospedale nel settembre 1994 dopo la scoperta dei tumori del fegato. Dopo l'ammissione, un tumore nel rene di destra ed i tumori multipli nel fegato sono stati trovati. È stata diagnosticata con il cancro e la metastasi renali delle cellule al fegato ed ha subito l'asportazione del rene e del enucleation di più grande tumore del fegato. L'esame istologico ha rivelato che il tumore del fegato era un tumore cancroide metastatico. Poichè i tumori cancroidi sono stati trovati frequentemente nell'appendice, l'esame endoscopico è stato effettuato e una lesione è stata trovata nell'appendice dalla colonoscopia. Come preveduto, l'esemplare di biopsia era un tumore cancroide ed ha subito un appendectomy. Istologicamente, il tumore era una cellula di calice cancroide. La cellula di calice cancroide è un neoplasma piuttosto raro che ha le caratteristiche istologiche sia dei carcinoids che dell'adenocarcinoma. Quarantadue casi della cellula di calice cancroidi dell'appendice sono stati segnalati finora nel giappone. Tuttavia, pochi sono stati diagnosticati via esame endoscopico prima del funzionamento chirurgico. Inoltre abbiamo effettuato uno studio immunohistochemical con l'anti anticorpo p53 sul tumore cancroide delle cellule di calice dell'appendice. La maggior parte delle cellule del tumore erano forte positive, mentre in tre tumori cancroidi benigni le ha studiate simultaneamente erano negativo. Questi risultati suggeriscono che la cellula di calice cancroide abbia un fenotipo aggressivo rispetto ai tumori cancroidi benigni. ( info)

1535/1569. tumore cancroide Somatostatina-ricevitore-negativo responsabile di Cushing' sindrome di s.

    Un uomo di 30 anni che presenta con Cushing' la sindrome di s è stata ammessa in 1995. Una diagnosi ectopically della ACTH-secrezione, tumore cancroide addominale primario-sconosciuto è stata fatta. Il patient' i livelli degli ACTH e del cortisol del plasma di s non sono riuscito a diminuire dopo il trattamento di breve durata con il octreotide e lo scintigraphy del somatostatina-ricevitore non ha mostrato alcun'accumulazione nel tumore. Il paziente è morto 1 anno dopo l'ammissione. Ciò è un caso somatostatina-ricevitore-negativo relativamente raro di questa malattia e sembra necessario da provare a presenza di ricevitori dell'somatostatina prima del trattamento con il octreotide. ( info)

1536/1569. Alta espressione dei ricevitori di fattori di sviluppo e di fattore di sviluppo nelle metastasi ovariche dai carcinoids ileali: uno studio immunohistochemical di 2 casi.

    OBIETTIVO E DISEGNO: I carcinoids metastatici ovarici sono neoplasma rari che mostrano la fibrosi prominente dello stroma del tumore e spesso sono associati con il carcinomatosis peritoneale. Abbiamo studiato gli esemplari formalina-fissi e paraffina-incastonati del tumore di 2 casse delle metastasi ovariche dai carcinoids ileali delle cellule del enterochromaffin immunohistochemically per valutare se il fattore di sviluppo siliceo del fibroblasto (aFGF), trasformando l'fattore-alfa di sviluppo (TGFalpha) ed i loro rispettivi ricevitori (fattore di sviluppo del fibroblasto receptor-4 [FGFR4] e ricevitore epidermico di fattore di sviluppo [EGFR]) può svolgere un ruolo nella patogenesi della reazione stromal del fibroblasto e nel meccanismo di diffusione del tumore. RISULTATI: In entrambi i casi, la maggior parte delle cellule del tumore ha espresso il immunoreactivity per aFGF, FGFR4 e TGFalpha. Immunoreactivity per FGFR4 è stato rilevato in cellule stromal di entrambi i casi, mentre le cellule stromal EGFR-positive sono state trovate in soltanto 1 caso. Immunoreactivity per FGFR4 inoltre è stato trovato in cellule mesothelial peritoneali. CONCLUSIONI: Il coexpression di aFGF e di FGFR4 in cellule neoplastici del enterochromaffin suggerisce che il aFGF possa fungere da sviluppo di stimolazione delle cellule del tumore di fattore di autocrine. In più, il aFGF e TGFalpha possono stimolare, in un modo di paracrine, nella proliferazione di FGFR4- e nei fibroblasti stromal di EGFR-immunoreactive. Per concludere, l'interazione delle cellule aFGF-immunoreactive del enterochromaffin con le cellule mesothelial di FGFR4-bearing può svolgere un ruolo nel meccanismo dell'innesto serosal e nella diffusione delle cellule del tumore. ( info)

1537/1569. Metastasi del nervo ottico da un tumore cancroide mediastinico.

    Un uomo di 25 anni con un tumore cancroide metastatico velocemente progressivo che presenta nel mediastino ha sviluppato una metastasi al nervo ottico. Ciò è il primo caso nella letteratura di una metastasi oculare da questa variante del tumore cancroide. La patologia oculare, l'ultrastruttura e le informazioni recenti sulla derivazione di questo tumore, creduta per provenire dal timo, sono presentate. ( info)

1538/1569. Il lanreotide Long-acting induce la remissione clinica e biochimica di acromegalia causata dalla ormone-secrezione diliberazione diffusa di sviluppo cancroide.

    I tumori disecrezione ectopici, come cancroide, causano raramente l'acromegalia. Mentre l'esposizione prolungata agli alti livelli del GH è associata con la considerevoli morbosità e mortalità, questi pazienti richiedono terapia medica iniziale ed efficace per controllare l'ipersecrezione ormonale. Abbiamo impiegato un analogo prolungato dell'somatostatina del rilascio, lanreotide, per curare un paziente con la GHRH-produzione diffusa cancroide. Prima del trattamento, il paziente ha avuto un profilo biochimico caratteristico di acromegalia attiva. I livelli del plasma GHRH contrassegnato sono stati elevati (200-fold) ed i 5 livelli acidi hydroxyindolacetic urinarii (5-HIAA) sono stati aumentati (quadruplo). La formazione immagine a risonanza magnetica ha rivelato la grande massa pituitaria asimmetrica costante con l'iperplasia del somatotroph. Lo scintigraphy del ricevitore dell'somatostatina ha rivelato le lesioni ossute e molli multiple del tessuto così come l'assorbimento pituitario notevole. Lanreotide (mg 30) è stato amministrato settimanalmente tramite im l'iniezione per 12 settimane. Il miglioramento clinico sintomatico veloce e continuo con il gonfiamento e la iperidrosi morbidi diminuiti del tessuto è stato osservato. Livelli di GHRH in diminuzione da 70%; il GH glucosio-soppresso e insulina-come i livelli di fattore di sviluppo I è stato ridotto di 90% e di 75%, rispettivamente, ai valori quasi normali; livelli urinarii 5-HIAA normalizzati; e la massa pituitaria è rimanere identicamente. Purtroppo, il paziente è morto dovuto le complicazioni del sarcoma osteogeno. In conclusione, il lanreotide prolungato del rilascio ha indotto la remissione clinica e biochimica in questo paziente con la GHRH-produzione diffuso metastatica cancroide. Questa droga long-acting offre così un'efficace, terapia medica bene tollerata e e conveniente per controllo di ipersecrezione ormonale indotto da excess GHRH. ( info)

1539/1569. Metastasi di Tonsillar dal tumore cancroide polmonare maligno.

    Le metastasi del tumore alla tonsilla sono rare e sono solitamente dovuto la diffusione dal melanoma maligno e dai carcinoma del seno, del polmone, del rene o dello stomaco. Descriviamo i risultati clinici ed istologici di una metastasi tonsillar da un tumore cancroide polmonare maligno, un avvenimento non precedentemente segnalato. ( info)

1540/1569. Trattamento di Multimodality per il tumore cancroide gastrico con le metastasi del fegato.

    I tumori cancroidi sono i tumori neuroendocrini più comuni nel tratto gastrointestinale e fra 10% e 30% di questi tumori sia gastrico in origine. Tre tipi di tumori cancroidi gastrici sono riconosciuti: scriv la I a macchina, connessa con il tipo atrofico cronico A di gastrite; tipo II, connesso con neoplasia endocrina multipla; e tipi III, sporadici ed il più maligno. Presentiamo un paziente con un aggressivo, sporadico-tipo cancroide gastrico che si è riprodotto per metastasi al fegato. Il suo trattamento sintomatico ha incluso il octreotide di analogo dell'somatostatina. Lo scintigraphy di octreotide ha dimostrato che questo tumore limita avido il peptide. Il patient' regredetta cancroide gastrica e lei di s (valutato da endoscopia e dall'ultrasuono endoscopico) hanno subito il embolization dell'arteria epatica per le sue metastasi del fegato. Dopo risoluzione parziale iniziale di CT il tumore si è sviluppato, comprimendo la vena cava inferiore. Il paziente ha subito il trapianto orthotopic del fegato con il recupero eccellente, anche se successivamente è stata trovata per avere due piccole metastasi del polmone. Ha reagito bene alla terapia designata ricevitore ausiliario di octreotide Indium-111. Questo caso evidenzia le opzioni terapeutiche per i tumori neuroendocrini metastatici, compreso trapianto del fegato e la terapia designata ricevitore dell'adiuvante. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)<- Indietro || Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Carcinoide'



Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.

Ultimo aggiornamento: Settembre 2014