http://www.lookfordiagnosis.com
English
Spanish
Italian
Portuguese
French
Swedish

Riportati casi "Amnesia Globale Transitoria"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/28. Amnesia transitoria innescata da intossicazione acuta della marijuana.

    Segnaliamo un caso insolito di amnesia transitoria isolata improvvisa innescata tramite uso acuto della marijuana. Il disordine di memoria, oltre alla durata lunga, ha avuto le caratteristiche di un passeggero globale amnesia-come l'episodio. L'intossicazione acuta della marijuana può interessare più globalmente e severamente la memoria che precedentemente segnalata. (+info)

2/28. Amnesia globale ad alta altitudine.

    Vari segni neurologici focali transitori che presentano all'elevata altitudine sono stati descritti senza malattia di montagna acuta collegata o altra malattia simultanea. Segnaliamo una serie di caso di amnesia globale transitoria ad elevata altitudine. Il termine che l'amnesia globale ad alta altitudine (HAGA) è introdotta per indicare questa circostanza e la patofisiologia è discusso. Supponiamo che a causa della risposta ventilatoria altamente variabile ad ipossia ed alla reattività vasomotore cerebrale specifica, gli individui con una profonda risposta hyperventilatory potrebbero avvertire la vasocostrizione cerebrale hypocapnic significativa che a loro volta potrebbe causare l'ipossia o l'ischemia locale alle regioni particolari del cervello e del danno neurologico focale transitorio risultante. (+info)

3/28. Fugax globale transitorio di amaurosis e di amnesia in un paziente con l'occlusione comune dell'arteria carotica--un rapporto di caso.

    L'eziologia di amnesia globale transitoria (TGA) è discutibile. L'ipotesi di una causa thromboembolic di TGA è stata messa in discussione dagli studi di controllo di caso recenti. L'occlusione dell'arteria carotica comune (CCA) è rara. Anche se il fugax di amaurosis (AF) è un marchio di garanzia della malattia interna ipsilateral dell'arteria carotica, il relativo avvenimento nell'occlusione del CCA più di meno è conosciuto. L'associazione di questi tre termini in un paziente può implicare l'importanza patofisiologica. Qui, gli autori segnalano un uomo di 76 anni che ha sofferto da un periodo di TGA ed allora da parecchi attacchi del AF dell'occhio di destra. L'occlusione progressiva del CCA di destra è stata documentata dalle esplorazioni duplex carotiche di ripetizione ed infine è stata confermata da angiografia cerebrale. In questo paziente, l'avvenimento dell'occlusione del CCA ed il AF implica un'eziologia vascolare per l'evento di TGA. Uno schermo ultrasonographic carotico non invadente può, quindi, essere utile per i pazienti con TGA. (+info)

4/28. amnesia globale transitoria, emicrania, infarto thalamic, dihydroergotamine e sumatriptan.

    Questo rapporto di caso descrive un episodio di amnesia globale transitoria che si è presentato durante l'attacco di emicrania, che era stato trattato con i vasoconstrictors. La formazione immagine a risonanza magnetica ha mostrato una piccola lesione con un'apparenza ischemica nel talamo di destra. (+info)

5/28. Uno studio di SPECT su anatomia di amnesia globale transitoria.

    Questo rapporto descrive la singola prova di tomografia dell'emissione del fotone (SPECT) del hypoperfusion transitorio e relativo dei gangli basali di destra ed ha lasciato il lobo temporale in un uomo di 60 anni studiato durante la fase acuta di amnesia globale transitoria classica (TGA). I risultati sono interpretati alla luce dei rapporti precedenti che indicano che la partecipazione di giusto emisfero o di entrambi gli emisferi cerebrali predice costantemente l'amnesia retrograda severa, oltre che la perdita tipica di memoria anterograda osservata durante il TGA. Questi deficit che coinvolgono il giusto emisfero ed il lobo temporale lasciato possono riflettere la rottura dei circuiti che mediano il ricupero di memoria episodica e la codifica di memoria, rispettivamente. (+info)

6/28. Singola analisi quantitativa di tomografia dell'emissione del fotone per la diagnosi di amnesia globale transitoria: adattamento di tracciato parametrico statistico.

    Segnaliamo a due casi di usando diagnosticato globale transitorio di amnesia (TGA) i test di verifica clinici e la singola tomografia dell'emissione del fotone (SPECT) con l'aiuto di tracciato parametrico statistico (SPM). Entrambi i pazienti hanno subito uno studio iniziale di SPECT circa 20 h dopo la scomparsa dell'episodio amnesico e un secondo studio 3 settimane dopo l'episodio. Abbiamo condotto le analisi cerebrali quantitative del flusso sanguigno (CBF) usando SPM su Matlab. Ciò ha rivelato le regioni con CBF anormale nei primi studi ma non nel secondo. Questo metodo sembra essere utile per la diagnosi di TGA, particolarmente in pazienti con TGA ritenuto sospetto in quale l'episodio amnesico sparisce in alcuni giorni. (+info)

7/28. Sviluppo del hypoperfusion del lobo temporale nell'amnesia globale transitoria: un singolo studio di serie di tomografia computata dell'emissione del fotone.

    Gli studi neuroimaging funzionali precedenti svolti durante l'amnesia globale transitoria (TGA) non hanno risposto alla domanda centrale per quanto riguarda l'eziologia di TGA, vale a dire: se il hypoperfusion osservato nelle strutture mesial del lobo temporale riflette un processo soprattutto ischemico o se rappresenta un fenomeno secondario derivando dal metabolismo localmente in diminuzione. Esame realizzato autori di tomografia computata dell'fotone-emissione del cervello del m-bicisate di TC 99 il singolo (SPECT) in un uomo di 66 anni durante un episodio di TGA, 24 ore dopo l'episodio ed i 3 mesi dopo l'episodio. Al authors' la conoscenza, questa è l'unico studio segnalato in cui un'esplorazione di follow-up SPECT è stata effettuata in 24 ore. Lo studio iniziale ha mostrato il hypoperfusion mesial bilaterale del lobo temporale che parzialmente ha risolto dopo 24 ore ed ha rinviato al normale a 3 mesi. La risoluzione delle anomalie di esplorazione di SPECT ha correlato bene con risoluzione della perdita di memoria. Questi risultati sono d'accordo con SPECT precedentemente segnalato, tomografia dell'positrone-emissione (ANIMALE DOMESTICO) e gli studi a risonanza magnetica di formazione immagine di diffusione (MRI) che indicano le strutture mesial del lobo temporale come il luogo principale di patologia in TGA. Gli autori suggeriscono che un processo che causa il metabolismo locale in diminuzione, quale la depressione di diffusione corticale, costituisca il meccanismo patofisiologico primario in questo caso. (+info)

8/28. calcoli e memoria.

    Descriviamo un caso di amnesia globale transitoria relativa alle pietre renali sintomatiche. L'amnesia globale transitoria è stata collegata con le esperienze impressionabili o dolorose intense, quali richieste sessuali, il bagno freddo dell'acqua e lo stimolo del trigeminal. Le pietre renali possono essere all'origine di un'esperienza dolorosa e possono indurre così l'amnesia globale transitoria. (+info)

9/28. Colpo unilaterale del lobo temporale che causa amnesia globale transitoria ischemica: ruolo per formazione immagine diffusione-appesantita nella valutazione iniziale.

    L'ischemia è stata proposta come causa di amnesia globale transitoria (TGA), ma la prova sta difettando di. Gli autori hanno effettuato la formazione immagine a risonanza magnetica su una donna di 77 anni con TGA classico a 4 ore ed ai 6 giorni dopo l'inizio dei sintomi. La sua formazione immagine diffusione-appesantita iniziale (DWI) e la formazione immagine apparente di coefficente di diffusione hanno suggerito un infarto acuto nel lobo temporale mesial di sinistra. La formazione immagine di follow-up T2-weighted ai 6 giorni ha confermato la lesione come infarto ischemico, malgrado risoluzione dei suoi sintomi. L'individuazione tempestiva dei permessi di DWI di piccole lesioni ischemiche e può identificare i pazienti con TGA ischemico che dovrebbe essere valutato per le fonti potenziali di emboli. (+info)

10/28. amnesia globale transitoria (TGA) in uno studio di megaohm.

    Un paziente che aveva avvertito un attacco di amnesia globale transitoria (TGA) è stato esaminato usando i metodi neurofisiologici. La magnetoencefalografia (megaohm) è stata effettuata e la prova Regolare-Modificata memoria di Wechsler (WMS-R) è stata amministrata ai 5 giorni ed a più di un mese dopo l'episodio di TGA. I megaohm di dati su attività di un neurone ottenuta mentre il paziente stava assolvendo un compito di memoria di funzionamento e durante il resto sono stati analizzati usando il metodo di wavelet-correlazione incrociata, che rivela il flusso delle informazioni e di intervallo fra i luoghi relativi nel cervello. I segni di memoria di WMS-R hanno mostrato il forte progresso quando la prova è stata amministrata un mese che segue l'attacco, anche se nessun cambiamento significativo è stato osservato nei dati di EEG, di MRI e di SPECT. Lo studio di megaohm ha rivelato che nell'ambito di un carico di memoria di funzionamento come il neurone funziona dal punto di vista funzionale e le informazioni propagano l'assemblea all'interno di giusto emisfero e che queste funzioni del cervello non sono state effettuate adeguatamente poco tempo dopo che l'attacco di TGA. (+info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio o immagine su "Amnesia Globale Transitoria" (o accedere al forum):



Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.
Ultimo aggiornamento: Aprile 2009
Statistiche